By Simy di By Simy
Sapiens Sapiens 1389 punti

Efficacia delle norme


La norma giuridica ha una sua storia: nasce ( viene scritta) per regolamentare alcune situazioni e termina la sua vita quando non serve più.
Gli autori delle norme ( che noi chiameremo “legislatore”) producono dei documenti di testo ed usano un linguaggio chiaro, semplice e comprensibile perchè è necessario che il contenuto della norma venga compreso da tutti: qualche volta, quando la norma ha come destinatari tutti, questo linguaggio è molto semplice, altre invece, quando essa è destinata a tecnici, usa un linguaggio necessariamente più specifico, ma sempre vuole raggiungere in modo comprensibile tutti i destinatari.


Una norma, quindi, viene scritta perchè serve: può avere forme diverse a seconda degli autori ( legge, decreto, regolamento), ma comunque è sempre un comando o un divieto imposto dallo Stato.

Una norma produce i suoi effetti sia nel tempo che nello spazio.

Nel tempo, perchè essa inizia la sua efficacia in un preciso momento e termina la sua vita in un altro; nello spazio, perchè essa si applica su un preciso territorio.
Questi effetti hanno un nome preciso: irretroattività ( efficacia nel tempo) e territorialità ( efficacia nello spazio).

Il cittadino ha il diritto/dovere di conoscere con precisione a partire da quando è in vigore una norma e fino a quando, ma anche di conoscere dove si applica quella norma perchè la mancata conoscenza di queste informazioni potrebbe portarci ad avere un comportamento non conforme e quindi a subire le sanzioni previste.
Se un cittadino non informato viola una norma verrà punito anche se non lo ha fatto volutamente perchè nel nostro diritto vige principio che l'ignoranza della legge non scusa ( ignorantia legis non excusat): questa è la certezza del diritto.


Efficacia nel tempo : irretroattività


Una norma diventa obbligatoria dal momento in cui entra in vigore, vale a dire dopo che è trascorsa la VACATIO LEGIS ( periodo di tempo di solito di 15 giorni che va dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale all'entrata in vigore): da quel momento in poi è obbligatorio rispettarla.
Gli effetti della norma si produrranno da quel preciso momento in poi e non si applicano a fatti accaduti prima della sua entrata in vigore: è il principio di irretroattività.

La norma termina la sua efficacia quando si estingue.
Non c'è una durata predefinita, ma semplicemente una norma viene eliminata quando non serve più, quando viene sostituita da una migliore oppure quando contiene dei difetti.

Una norma si estingue per abrogazione o per annullamento.

ABROGARE significa cancellare una norma da un preciso momento in poi, lasciando però inalterati gli effetti che essa ha prodotto fino a quel momento: ciò può avvenire in modo tacito ( sostituendo la norma con un'altra più recente) o in modo espresso ( approvandone una che afferma esplicitamente di abrogarne un'altra)

Un cittadino è obbligato a rispettare una norma dal momento della sua entrata in vigore fino a quello della sua estinzione

Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email