r25 di r25
Ominide 2864 punti

Localizzazione della persona


Ai fini dell’applicazione delle norme giuridiche, risulta rilevante, lo stabilire una relazione tra il soggetto ed una delle sue possibili applicazioni. Nel nostro ordinamento sono considerate rilevanti e distinte le nozioni di: dimora, residenza e domicilio.

A) Dimora: Per dimora si intende il luogo in cui il soggetto si trova, anche solo temporaneamente, a soggiornare.

B) Residenza: Ai sensi dell’Art.43, Viene individuata nel luogo in cui la persona alla propria dimora abituale. Ai fini della fissazione della residenza, si ritiene che debbano ricorrere un elemento oggettivo (il fatto della stabile permanenza in un luogo determinato) ed un elemento soggettivo ( l’intenzione di fissare la propria stabile dimora in quel luogo).
Differente il concetto di residenza familiare (eventualmente diversa dal luogo di residenza di uno o di ambedue i coniugi). Essa viene definita come il centro della vita comune della famiglia che deve essere, ai sensi dell’Art.144, fissata in modo concorde dei coniugi, secondo le esigenze di entrambi e quelle preminenti della famiglia. Infatti, anche in riferimento all’unione civile, si prevede che le parti “ fissino la residenza comune”
C) Domicilio: il domicilio di una persona è nel luogo in cui essa ha stabilito la sede principale dei suoi affari e dei suoi interessi (Art.43). Anche per il domicilio, si ritiene rilevante un elemento soggettivo che consiste nell’intenzione di concentrare in un luogo i propri affari e i propri interessi.
Il domicilio può essere:
- Generale
- Speciale
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email