Ominide 17 punti

basi del diritto


È una materia che studia l insieme di regole che disciplinano la vita comune. 
La norma sociale è una regola di buona educazione. 
La norma giuridica e una norma creata dal parlamento che prevede una sanzione se tu non la rispetti. 
20/9/14
Spiega,a parole tue, perché è necessario avere delle regole, e quali sarebbero i pericoli se non gli avessimo. Integra la ideazione con esempi. 
Se non ci fossero regole non si potrebbe vivere in comune civiltà, non potrebbero esserci città perché tutti farebbero quello che vogliono, senza rispettare gli altri e i loro beni. 
Come se uno vorrebbe fare tutto quello che vuole e nessuno lo può fermare. 

Spiega brevemente cos'è la anarchia. 
È quando non ci sono regole che puniscono e quindi fanno non le fanno rispettare. 

Domande:
Fai l'esempio di una regola di un gioco che pratichi/conosci e indica qual'è la sanzione che puoi aspettarti se non la rispetti. 

Fai l'esempio di una regola familiare che esiste nella tua famiglia e indica qual'è la sanzione che puoi aspettarti se non la rispetti. 
Fai l esempio di una regola sociale che conosci e indica qual è la sanzione se non la rispetti, se esiste. 

Classificazione del diritto 
diritto oggettivo: é quel diritto valido per tutti coloro che si trovano sul territorio dello stato. ( es. diritto di professione di fede, perché è di tutti). Vale sia per il popolo(il popolo è l insieme dei cittadini  con la cittadinanza) e popolazione(popolo cittadini + tutti coloro che si trovano sul territorio dello stato per qualsiasi motivo.
diritto soggettivo: si riferisce solo al proprietario del diritto. 
Diritto scritto: sono le leggi scritte. Certezza. Re hammurabi fú il primo.
Diritto consuetudinario: è quel diritto non scritto costituito da comportamenti ripetuti nel tempo.

                              Generale=perché si applica a tutti quelli che si trovano sul territorio.
Norma giuridica<
                       Astratta=che è un'ipotesi di un comportamento che non è certo che la verificherà 

Fattispecie=(fatto), :
 
Astratta=
Concreta=
Partizione del diritto

Dritto privato o civile=    -diritto commerciale(es.compravendita,affitto,assegni)
Diritto pubblico(=    -diritto penale(parte di diritto che tratta i reati gravi contro la sicurezza della società),  -diritto costituzionale (parte del diritto che studia gli organi dello stato) ,  diritto amministrativo(parte che studia gli atti della pubblica amministrazione),  - diritto ecclesiastico(regolamenta i rapporti tra lo stato e le religioni).


Costituzione + altre leggi costituzionali.
Regolamenti e leggi dell' UE 
leggi ordinarie dello stato + decreti legge e decreti legislativi 
Regolamento dello stato.  Sono inferiori e diversi dai regolamenti del l'unione europea.
Consuetudini. 

C.= costituzione 
L.= legge
D.l.= decreto legge 
D.L.s.=decreto legislativo 
C.c.= codice civile
C.p.=codice penale 
C.p.p.= codice procedura penale 
C.p.c.=codice procedura civile
D.m.=decreto ministeriale
D.p.r.=decreto del presidente della repubblica 
D.p.c.m.=decreto del presidente del consiglio dei ministri
Art.= articolo 
Comma: parte del articolo 
Art 1 costituz. L Italia è una repubblica democratica fondata sul lavoro.
 Comma 1: buca democratica fondata sul lavoro 
Comma 2: la sovranità appartiene 
18/10/14
 Abrogazione:
Espressa(esplicita): creare la legge specificando che l ultima viene cancellata
Tacita (implicita): senza dirlo che la legge precedente e cancellata

 Annullamento: si ha quando si fa venir meno una legge senza cancellarne un altra
Anticostituzionale: non rispetta i principi della costituzione e viene annullata
Illegittimità:
 

Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email