Ominide 11996 punti

Didattica questionante medievale


La concezione esegetica propria di Odofredo e Iacopo Balduini influenzò il metodo didattico bolognese: a partire dal XIII secolo, infatti, l’insegnamento teorico e dottrinale fu affiancato all’analisi delle quaestiones pratiche, cioè delle singole fattispecie riconducibili alle norme giustinianee o tipiche dei diritti particolari adottati da ogni comune (iura propria). Nacque così la didattica questionante, formalizzata dagli statuti universitari a partire dal 1252. Lo studio teorico e l’analisi pratica del diritto giustinianeo vennero inoltre accostati all’insegnamento del diritto canonico, ricompreso nell’unitario Corpus iuris canonici a partire dal XIII secolo. Questa visione d’insieme rese lo studio giurisprudenziale completo, rivolto sia alla conoscenza dei diritti universali (civile e canonico: utroque iure), sia alla conoscenza delle norme particolari (iura propria), che a partire dal XIII secolo assunsero grande rilievo. Come testimoniato dalle Quaestiones Aureae di Pillio da Medicina, infatti, gli statuti trovarono legittimazione sotto forma di ius comune e vennero assimilati alle fonti consuetudinarie perché, come queste, erano approvate dal «consensus populi».
Il riconoscimento degli iura propria determinò il sorgere di nuove quaestiones non riconducibili al diritto giustinianeo, in parte confluite nel Tractatus Quaestionum di Alberto da Gandino, che segnarono la nascita di nuovi istituti, come ad esempio il bando e la confisca dei beni per gli avversari politici.
In seguito alla nascita dei comuni venne inoltre perfezionata la burocrazia cittadina: a Bologna, ad esempio, la Societas notariorum consolidò un efficientissimo apparato organizzativo e favorì prima l’insegnamento e poi l’applicazione dell’ars notaria, che a partire dal trecento fu riconosciuta tra le professioni legali. Alla fine del XIII secolo, il maestro Rolandino de Passeggeri realizzò persino un manuale dedicato all’esercizio della professione notarile, la Summa totius artis notariae.
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email