Ominide 31 punti

La Costituzione


La Costituzione è la legge fondamentale dello Stato ed è formata da 139 articoli:
1/12 sono i Principi Fondamentali
13/54 (I parte) sono i diritti e doveri del cittadino
55/139 (II parte) è l'organizzazione dello stato
L'entrata in vigore della Costituzione
Il 2 giugno 1946, ci fu un referendum in base al quale i cittadini scelsero la forma di governo repubblicana. Nella stessa votazione fu eletta l'assemblea costituente che aveva il compito di scrivere la nuova costituzione per sostituire lo Statuto Albertino.
La Costituzione avrebbe dovuto fondare il nuovo stato repubblicano, fissare i principi cardine e delinearne la fisionomia.
L'assemblea era formata da 556 membri e una sottocommissione di 75 persone scrisse il testo base che fu portato in aula il 4 marzo 1947 e fino a l 22 dicembre dello stesso anno fu modificato e votato dalle varie componenti politiche che facevano parte dell'Assemblea .
Il 22 dicembre 1947 fu approvata la Costituzione e il 27/12/1947 fu firmata dal Presidente della Repubblica Enrico de Nicola e pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Il 1 gennaio 1948 la Costituzione è entrata in vigore ed è tuttora vigente.

I Caratteri della Costituzione


è votata- a differenza dello Statuto Albertino, che fu concesso al Re, la Costituzione italiana è stata votata dai rappresentanti del popolo nell'assemblea costituente;
è rigida- non può essere modificata con una legge ordinaria ma solo con una procedura aggravata prevista dall'articolo 138 della Costituzione stessa;
è lunga- in quanto dettagliata, disciplina tutti gli aspetti della vita sociale, economica e politica del paese;
è programmatica- rappresenta un programma da realizzare ad opera del Parlamento e del Governo;
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email