Ominide 13635 punti

Composizione e funzioni del Parlamento inglese


Tradizionalmente, il Parlamento inglese è composto dalla Corona e da due Camere. In realtà, il ruolo della corona è ormai solo simbolico e il potere dei Lords è sempre meno rilevante: in sostanza, quindi, la componente davvero importante del parlamento britannico è la Camera dei comuni, eletta per cinque anni.

I deputati della Camera dei comuni eleggono un proprio presidente (speaker), il quale distribuisce il lavoro a più commissioni permanenti. Esse non hanno una precisa competenza di settore, quindi è possibile istituire commissioni ad hoc.
L’iniziativa legislativa spetta al parlamento, ma a questo proposito un ruolo molto importante è ricoperto dal governo. I disegni di legge pubblici, infatti, solitamente sono presentati dai ministri di gabinetto e quasi mai dai parlamentari senza responsabilità di governo.
I progetti di legge vengono discussi secondo il cosiddetto «metodo delle tre letture», che prevede tre fasi:
1) discussione generale;
2) esame e discussione analitica (istruttoria)
3) votazione.
La camera dei Lords è composta da membri ereditari e, dal 1958, anche da membri nominati a dal sovrano (quindi con carica non trasmissibile agli eredi).
Ogni legge deve essere discussa e approvata da entrambe le camere. Esistono tuttavia delle eccezioni: l’approvazione delle leggi sulla tassazione non richiede l’assenso della Camera dei Lords.
Il sistema politico inglese si fonda sull’equilibrio fra due partiti: quello conservatore e quello laburista. Il bipartitismo non implica l’assenza di partiti diversi dai due appena citati: conservatori e laburisti, però, si alternano nei ruoli di governo e di opposizione, lasciando poco spazio alle altre componenti politiche. Il mancato raggiungimento della maggioranza assoluta (Hung Parliament) incentiva terzi partiti a prendere posizione nello scenario politico e, spesso, ciò implica la formazione di coalizioni fra conservatori o laburisti da un lato e un altro partito dall’altro. Quest’ipotesi si è verificata nel 2010, quando l’Hung Parliament ha determinato la nascita di una coalizione di governo fra conservatori e liberal-democratici.
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email