Video appunto: Codice di comportamento dei dipendenti pubblici

Codice di comportamento dei dipendenti pubblici



Il codice di comportamento dei dipendenti pubblici definisce i doveri mini di diligenza, lealtà, imparzialità e buona condotta che devono essere osservati da dipendenti pubblici. Il codice integrate e specificate da codici di comportamento delle singole P.
A.
Codice applicato a tutti i dipendenti delle P.A (amministrazioni statali, istituti e scuole, istituzioni educative, aziende ed amministrazioni statali ad ordinamento autonomo, Regioni, Province, Comuni, Comunità montane, consorzi e associazioni, istituzioni universitarie, Istituti autonomi, case popolari, Camere di commercio industria artigianato e agricoltura e loro associazioni, enti pubblici non economici nazionali regionali e locali, amministrazioni aziende e enti del Servizio sanitario nazionale, Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni (ARAN) e Agenzie D. Lgs. 300 del 1999).

Le P.A estendono obblighi di condotta a collaboratori, consulenti, titolari di organi e incarichi negli uffici in collaborazione con autorità politiche collaboratori di imprese fornitrici di beni o servizi o opera a favore della P.A, per questo nei contratti le P.A inseriscono apposite clausole per risoluzione o decadenza del rapporto per violazione di obblighi del codice.
Dipendente osserva la legge, serve la Nazione con disciplina e onore, segue principi di buon andamento e imparzialità, persegue interesse pubblico senza abusare della posizione e dei poteri.
Dipendente rispetta principi di integrità, correttezza, buona fede, proporzionalità, obiettività, trasparenza, equità, ragionevolezza, indipendenza, imparzialità e astenendosi in caso di conflitto di interesse.
Dipendenti non usano informazioni d’ufficio per fini privati, evita situazioni e comportamenti contro corretto adempimento di compiti o contro interessi e immagine della PA.
I compiti svolti con massima economicità, efficienza ed efficacia, contenimento di costi sena pregiudicare risultati.
Nell’azione amministrativa, dipendente assicura parità di trattamento, astenendosi da azioni arbitrarie con effetti negativi su azione amministrativa o comportano discriminazioni.
Dipendente dimostra massima disponibilità e collaborazione con altre PA, assicurando scambio e trasmissione di informazioni e dati rispettando la normativa.