Video appunto: Bilancio delle pubbliche amministrazioni

Bilancio delle pubbliche amministrazioni



Il collegamento tra entrate e spese è mostrato dai bilanci delle amministrazioni.
I bilanci servono sia a soggetti esterni (i creditori, come ad es. i fornitori delle pubbliche amministrazioni) che attraverso il bilancio valutano se le amministrazioni saranno in grado di saldare i debiti, che a soggetti interni (cittadini e vertici politici).

Nel settore pubblico è più importante la funzione verso i soggetti interni, perché le pubbliche amministrazioni non sono soggette a fallimento quindi non servono molto i bilanci verso soggetti esterni. Invece sono utili per i soggetti interni perché per i cittadini squilibri della finanza pubblica possono determinare un aumento della pressione fiscale oppure la riduzione si servizi pubblici importanti per la loro vita.

Attraverso la gestione delle entrate e delle spese pubbliche viene svolta la funzione di redistribuzione del reddito (tributi maggiori a carico dei più abbienti)
Ogni pubbliche amministrazioni ha il suo bilancio, ma quello più importante è il bilancio dello Stato essendo alla base di quasi tutti gli altri bilanci pubblici dato che quasi tutte le amministrazioni ricevono direttamente o indirettamente finanziamenti dallo Stato: molte delle spese dello Stato sono trasferimenti ad altre amministrazioni pubbliche, per le quali tali trasferimenti rappresentano l’entrata principale.