Ominide 13638 punti

Attuazione di regole internazionali convenzionali


La ratifica dei trattati internazionali ne dà esecuzione sul piano del diritto internazionale. La loro applicazione nell’ambito del diritto interno è affidata a mezzi arbitrariamente scelti da ogni stato. Nell’ordinamento italiano, i trattati internazionali vengono recepiti mediante l’intervento del legislatore tramite il cosiddetto «ordine di esecuzione», che consente di trasporne integralmente il contenuto senza operarne alcuna riformulazione o interpretazione, attuate solo in seguito agli organi esecutivi, amministrativi e giudiziari dello stato.

Ai trattati internazionali viene data attuazione sul piano del diritto interno mediante la pubblicazione di una legge di esecuzione del trattato, la quale può essere approvata secondo due distinte modalità:
- la prima (procedimento ordinario o di riformulazione) prevede le stesse modalità che regolamentano l’approvazione di una legge ordinaria: in questo caso, la legge dovrà necessariamente contenere un numero di articoli corrispondente a quelli inclusi nel trattato internazionale cui attiene. Questa modalità, dunque, trasferisce le regole disciplinate a livello internazionale sul piano del diritto interno allo stato, deferendo al legislatore l’obbligo di interpretazione.
La procedura sopra indicata richiede un’applicazione complessa, la quale però può essere superata grazie alla seconda modalità di approvazione, definita «procedura speciale o di rinvio»:
- Essa consente di emanare un unico emendamento (definito emendamento speciale) che contiene un solo articolo con il quale si attribuisce piena e intera esecuzione al trattato internazionale, che in questo caso viene sempre allegato alla proposta di legge. La concreta applicazione e interpretazione delle fonti recepite tramite tale procedimento è posta in essere dagli organi esecutivi, amministrativi e giudiziari dello stato, dunque non preliminarmente dal legislatore.
Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email