Ominide 285 punti

Assistenza e previdenza sociale


Assistenza sociale e previdenza sociale

Tutela della famiglia


L’assistenza alla famiglia avviene sia quando l’assistenza morale e materiale è fornita da un familiare (assistenza famigliare) sia quando interviene la pubblica assistenza per integrare ciò che manca (assistenza sociale).

Solidarietà familiare: La famiglia è il luogo privilegiato di “cura alla persona”.
Solidarietà sociale: È l’assistenza pubblica che interviene quando la famiglia non è in grado di prendersi cura dei suoi membri. Essa interviene con supporti esterni cercando di prevenire brutti comportamenti e assicurare unità e armonia familiare.
Esempi sol. Sociale: consultori familiari, assistenza minorile.

Famiglia nella legge quadro (328/2000): Luogo di formazione e cura della persona. In questa legge sono previsti interventi a sostegno della famiglia:

Interventi economici: erogazione assegni di cura, prestiti d’onore a tasso zero;
Erogazione servizi sociali: servizi formativi ed informativi, interventi per conciliare il tempo di lavoro e il tempo di cura, prestazioni di aiuto e di sostegno a domicilio, servizi di sollievo, servizi per l’affido familiare.

Gli anziani e le prestazioni assistenziali:

1) Assistenza domiciliare
2) Centro diurno assistenziale
3) Comunità alloggio
4) Residenza protetta
5) Residenza sanitaria assistenziale
6) Casa di riposo
7) Telesoccorso

Assegno sociale (legge 335/1995) è per i cittadini sopra i 65 anni che non hanno redditi autonomi né pensioni previdenziali.

Requisiti:

• Requisito economico
• Requisito della residenza
• Requisito della cittadinanza

Invalidi civili e prestazioni assistenziali


Agli invalidi civili sono riconosciute in base al grado di invalidità assistenze non solo economiche ma anche benefici come ad esempio protesi ed esenzione da ticket.


Assistenza agli immigrati extracomunitari

- Assistenza e integrazione sociale
- Alloggio
- Fondo per le politiche migratorie

Tutela e assistenza ai disabili


Legge 104/1992 per la tutela dei cittadini disabili o portatori di handicap fisici o psichici e per la tutela e assistenza delle persone handicappate.
Finalità legge 104/1992 :
- Garantire dignità umana, diritti di autonomia e libertà della persona, promuovere la piena integrazione nella famiglia, scuola o lavoro;
- Prevenire e rimuovere le condizioni invalidanti che impediscono lo sviluppo della persona umana;
- Perseguire il recupero funzionale e sociale;
- Predisporre interventi per superare l’emarginazione e l’esclusione della persona invalida.
-

Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email