L'assemblea della SPA


L'assemblea è uno dei tre organi che contraddistingue la società per azioni nel modello tradizionale(solitamente utilizzato dalle piccole imprese) .
E' un'organo deliberativo e può essere ordinaria o straordinaria.
L'assemblea ordinaria è convocata entro quattro mesi dalla chiusura dell'esercizio (almeno una volta all'anno) ed approva il bilancio, nomina gli amministratori e sindaci.
L'assemblea straordinaria modifica l'atto costitutivo ed è necessaria la presenza di un notaio . (Per esempio con il trasferimento della sede sociale all'estero, con il cambio dell' oggetto della società o con il scioglimento della società è necessario convocare l'assemblea straordinaria) .
Per le due assemblee il quorum costitutivo e deliberativo è diverso. (più alto per l'amministrazione straordinaria).
Le delibere(=decisioni, provvedimenti) dell'assemblea straordinaria vincolano anche gli astenuti, i dissenzienti e gli assenti; ma all' assemblea straordinaria è dato diritto di recesso.

L'assemblea è convocata dagli amministratori almeno 15 giorni prima dando comunicazione all'ordine del giorno con pubblicazione in gazzetta Ufficiale o altro quotidiano.

La differenza sostanziale nelle due assemblee sta nelle decisioni e nel quorum deliberativo e costitutivo.

Hai bisogno di aiuto in Diritto?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email