Corra96 di Corra96
Habilis 3571 punti

Simboli di Lewis e strutture di Lewis


Un simbolo di Lewis consiste di un simbolo chimico per rappresentare i livelli interni di elettroni di un atomo (il nocciolo) assieme a dei puntini disposti attorno al simbolo per rappresentare l’insieme degli elettroni esterni (del livello di valenza). Il nocciolo è rappresentato dal simbolo atomico, e gli elettroni sono posti uno alla volta, come dei puntini, attorno ad esso. È importante ricordare che non si accoppiano i pallini finché possibile.
La regola dell’ottetto dice che “quando un atomo si lega ad un altro atomo cede, acquista o mette in comune tanti elettroni quanti sono necessari per raggiungere la configurazione elettronica esterna di un gas nobile, generalmente a otto elettroni.”
La regola è seguita da tutti gli elementi del secondo periodo. Gli elementi dei periodi successivi al secondo possono circondarsi di più di 8 elettroni (espansione della sfera di valenza).
I metalli hanno un basso potenziale di ionizzazione, ovvero tendono maggiormente a perdere elettroni piuttosto che acquistarli. Raggiungono quindi la configurazione elettronica stabile perdendo elettroni (formano cationi). I cationi sono isoelettronici (hanno la stessa configurazione elettronica) con i gas nobili che precedono il metallo nella tavola periodica.
I nonmetalli hanno alta affinità elettronica, ovvero tendono ad acquistare elettroni. Raggiungono una configurazione elettronica stabile acquistando elettroni (formano anioni). Gli anioni sono isoelettronici con i gas nobili che seguono il nonmetallo nella tavola periodica.

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email