Ominide 4553 punti

Normalità, equivalenti e massa equivalente


Normalità (N)

La normalità rappresenta il numero di equivalenti present in un litro di soluzione
N = n eq / V
n eq = N * V
N = eq / L
N eq = eq/l * l = eq

Equivalenti e massa equivalente

Gli equivalenti, o l’equivalente, rappresentano la massa equivalente espressa in grammi

Massa equivalente

Per determinare la massa equivalente di una sostanza bisogna partire dalla massa molecolare di quella sostanza:
M E = MM / ur (un fattore numerico, ci un fattore che può acquistare dei valori)
Da un punto di vista analitico, le sostanze si possono dividere in:
A) Acidi. In funzione degli atomi di idrogeno presenti in un acido, possiamo avere acidi monoprotici, cioè gli acidi che hanno un solo atomo di idrogeno; gli acidi biprotici, che hanno invece due atomi di idrogeno ed infine gli acidi triprotici, che presentano tre atomi di idrogeno. Ad ognuna di queste tipologie possiamo attribuire un valore diverso ad UR:

acidi monoprotici: ur = 1
Acidi biprotici: ur = 2
acidi triprotici: ur = 3

Calcolo della massa equivalente di un acido monoprotico

HNO3
M E = MM HNO3 / 1
M E = 63 g/mol / 1 = 63 g/eq

Calcolo della massa equivalente di un acido biprotico

H2SO4
M E = MM H2SO4 / 2
M E = 98 g/mol / 2 = 49 g/eq

Calcolo della massa equivalente di un acido triprotico

H3PO4
M E = MM H3PO4 / 3
M E = 98 g/mol / 3 = 33 g/eq

B) Basi. Le basi vengono riconosciute dagli ossidrili. Esse possono essere mono ossidrili, e in questo caso ur = 1; bi ossidrili, e in questi casi ur = 2 e tri ossidrili, e in questo caso ur = 3.

C) Sali. La massa equivalente di un sale si calcola in funzione del tipo di reazione in cui è impegnato il sale.

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email