Video appunto: Equivalente di acido, normalità e diluizione

Equivalente di acido, normalità e diluizione



Un equivalente di acido è la frazione di mole che, dissociandosi, cede una mole di H+, mentre un equivalente di base corrisponde alla frazione di mole che dissociandosi cede una mole di OH-;
In una reazione redox, un equivalente di riducente è la frazione di mole che cede una mole di elettroni, mentre un equivalente di ossidante è la frazione di mole che acquista una mole di elettroni;
PE=MM/numero di equivalenti presenti nella mole di sostanza, il numero di equivalenti per un acido è pari al numero di protoni che può dissociare, il numero di equivalenti per una base è pari al numero di ioni idrossido che può dissociare, il numero di equivalenti per un ossidante è parti al numero di elettroni acquistati, per un riducente persi.
Oppure: numero di equivalenti=m/PE;

Normalità



N=numero di equivalenti/V;
N=numero di equivalenti⋅M.
Diluizione:M_concentrata V_concentrata=M_diluita V_diluita, rimane quindi costante il numero di moli di soluto e la formula vale anche per la normalità;
L’innalzamento ebullioscopico e l’abbassamento crioscopico corrispondono alla costante ebullioscopica o crioscopica moltiplicata per la massa di soluto;
La pressione che occorre applicare alla soluzione più concentrata per riportarla al livello di quella più diluita è la pressione osmotica: π=n/V RT=MRT. Si ha passaggio di solvente dalla soluzione ipotonica a quella ipertonica fino a raggiungere l’equilibrio;