Ominide 943 punti

IL MAGNESIO

II magnesio, simbolo chimico Mg, è un elemento diffuso in natura sotto forma di carbonati (magnesite e di cloruri (carnallite) e come elemento costitutivo di molte rocce (dolomite). Le sue principali caratteristiche sono:
o colore bianco argenteo;
o Temperatura di fusione 651°C;
o Massa volumica 1.750kg/m3;
o Carico di rottura a trazione 80-120N/mm2;
o Durezza Brinell 20-40HB;
o Basse duttilità e malleabilità;
o Alta combustibilità con fiamma molto luminosa (lampade per flash);
o Facilità a formare leghe con altri metalli (leghe ultraleggere).
Il magnesio viene impiegato nella metallurgia per la produzione di leghe ultraleggere che ne migliorano la resistenza meccanica (carico di rottura 200N/mm2), aumentandone la saldabilità e la resistenza alla corrosione. Tra le principali leghe ultraleggere si segnala l'electron (magnesio-alluminio-zinco-manganese-silicio), impiegata nelle industrie automobilistica sportiva e aeronautica per la costruzione di carter, serbatoi, coppe e radiatori e in tutte le applicazioni per le quali la leggerezza è una caratteristica essenziale.

IL NICHEL E LE SUE LEGHE

II nichel, simbolo chimico Ni, è un metallo che negli ultimi anni ha assunto una notevole importanza per la sua elevata resistenza alla corrosione e come elemento di lega per acciai, ghise, bronzi ed ottoni. Viene ricavato dal silicato idrato di magnesio e nichel. Le sue principali caratteristiche sono:
o colore grigio splendente;
o Temperatura di fusione 1.455°C;
o Massa volumica 8.900kg/m3;
o Carico di rottura a trazione 600-1. OOON/mm2;
o Durezza Brinell 80-200HB;
o Basse duttilità e malleabilità.
II nichel viene impiegato per il rivestimento dei metalli a scopo protettivo, nella costruzione di monete e come componente di molte leghe inossidabili. Tra le principali leghe del nichel si ricordano: il monel (nichel-rame), molto resistente a contatto con aria e acqua marina e perciò utilizzata per pompe, filtri, valvole; inconel (nichel-cromo), resistente all'ossidazione, alle alte temperature, alla corrosione e quindi impiegata in parti di turbine a gas e nell'industria chimica; costantana (nichel-rame), utilizzata per la costruzione di resistenze elettriche e per la produzione di termocoppie.

Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove