Ominide 4865 punti

Il legame ionico e i sali


Che cos'è il legame ionico? Il legame ionico è un’attrazione elettrostatica che si verifica per trasferimento di elettroni quando due atomi hanno una grande differenza di elettronegatività. L’atomo che acquisisce elettroni ottiene cariche negative, diventando uno ione negativo (anione), l’atomo che trasferisce elettroni ottiene cariche positive, diventando ione positivo (catione). Uno ione è un atomo che è diventato elettricamente carico dopo aver perso o acquisito elettroni. Gli ioni complessi sono gruppi di atomi legati covalentemente che hanno acquisito una carica complessa.
Esempio: NaCl. Na= un elettrone di valenza, Cl= 7 elettroni di valenza. Na+ Cl-.
I sali
I sali sono dei composti legati da un’attrazione elettrostatica tra anioni e cationi ovvero tra atomi carichi negativamente e positivamente (esempio cloruro di sodio: NaCl). Quest’attrazione è molto forte allo stato solido perché gli atomi sono molto vicini, tuttavia in acqua viene meno perché gli atomi vengono allontanati: l’acqua è una molecola polare (costituita da una parte carica positivamente e una negativamente), di conseguenza la parte con una carica positiva attrae gli anioni e la parte negativamente carica attrae i cationi, separandoli e determinandone la dissoluzione.
Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email