Ominide 11267 punti

La ionizzazione dell’acqua


L’acqua pura distillata è un elettrolita debole e un cattivo conduttore di elettricità.
Sono presenti pochissimi ioni liberi che derivano dalla ionizzazione delle sue molecole.
La reazione di auto ionizzazione dell’acqua produce ione positivo chiamato ione idrogeno H+ e quello negativo chiamato idrossile OH-
Il prodotto ionico dell’acqua Kw = 1,8 10 -16 55,4 = [H+] [OH-] = 1,00  10-14.
Una soluzione in cui [H+] = [OH-] si dice neutra.
Se gli ioni H+ sono più numerosi la soluzione si dice acida. Se invece la concentrazione degli OH- è superiore a quella degli H+, la soluzione si dice basica.La forza degli acidi e delle basi
Gli acidi e le basi , posti in soluzione acquosa, assumono comportamenti diversi, in base ai quali vengono classificati come forti o deboli.
Sono classificati come forti quegli acidi e quelle basi che in acqua sono completamente dissociati.
Sono acidi forti quelli che cedono protoni in maniera completa all’acua; le basi forti sono quelle che acquistano in maniera completa protoni dall’acqua.
Dire che un composto è completamente ionizzato o dissociato significa che tutte le sue molecole si sono trasformate in ioni, passando in soluzione.
Per gli acidi e le basi forti si usa una sola freccia che va da sinistra a destra.

La costante di ionizzazione


Esistono molti acidi e basi che vengono chiamati deboli, essi si ionizzano limitatamente, quando si sciolgono in acqua.
Per esempio l’acido acetico CH3COOH, contenuto nell’aceto libera pochi ioni in soluzione.
La costante di dissociazione Kd esprime l’equilibrio della reazione di dissociazione degli acidi deboli.
Dal valore di Kd consente di confrontare la forza degli acidi.
Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove