Video appunto: Collagene (2)

Collagene



Il collagene è la specie proteica e tra cellulare più abbondante dei vertebrati, con funzione di sostegno meccanico e resistenza alla trazione: costituisce la matrice del tessuto connettivo, ossa, denti, tendini, pelle, vasi sanguigni, cornea e cartilagine. Le fibre collageniche hanno una caratteristica striatura, data dall’aggregarsi delle molecole di collagene in una disposizione sfalsata che garantisce una maggiore resistenza della molecola.
Le 3 eliche sinistrorse alla base del collagene vengono avvolte a formare una tripla elica destrorsa, il procollagene all'interno del fibroblasto; successivamente il procollagene nella matrice e tracellulare, in seguito a delle modificazioni, diviene tropocollagene.
Il collagene è stabilizzato da legami idrogeno intercatena perpendicolari all’asse ipotetico dell’elica e presenta, in ognuna delle catene, delle sequenze consenso che si ripetono ossia, GlyX-Y, ogni catena è dunque una ripetizione di glicina-prolina/altro aminoacido- idrossiprolina/altro aminoacido. La grande presenza di prolina è fondamentale perché, da sola, non potrebbe formare un α elica non avendo un idrogeno che si comporti da donatore di legami ad idrogeno intra-catena, se però si avvolgono tre catene contenti prolina, si aggregano fortemente per mezzo di legami idrogeno che si contraggono inter-catena perpendicolarmente rispetto all'asse della tripla elica, come precedentemente sottolineato. La tripla elica del tropocollagene è quindi legata da legami C=O e N-H inter-catena perpendicolari all'asse della tripla elica, dato che la prolina impedisce la formazione di legami idrogeno intra-catena.