Ominide 2630 punti

Acidi Carbossilici


Gli acidi carbossilici sono composti caratterizzati dal gruppo funzionale Carbossile -COOH, formato da
Il carbossile è un gruppo polare, perciò i primi termini degli acidi carbossilici sono liquidi e i primi tre sono solubili in acqua. Gli acidi carbossilici sono acidi deboli (Ka ≈ 10-5 ). Il C del gruppo funzionale è ibridato sp2.

Acidi carbossilici alifatici (detti anche “Acidi Grassi” in quanto costituenti dei grassi) importanti sono quelli con numero pari di atomi di C e soprattutto: Acido palmitico, Acido stearico, Acido oleico.

Altri acidi carbossilici:

Acidi Bicarbossilici o Policarbossilici
Possiedono 2 o più gruppi carbossilici. Sono conosciuti con i nomi comuni.

Idrossiacidi


Hanno un gruppo OH oltre al COOH. Acido lattico, Acido citrico

Chetoacidi


Hanno un gruppo carbonile C=O oltre al COOH. Acido piruvico

Reazioni


Ionizzazione


In acqua questi composti si ionizzano, anche se non completamente, liberando ioni H+

Formazione di Sali


Dalla reazione con idrossidi di metalli del I e II gruppo si ottengono Sali.

Saponificazione


E’ la reazione di idrolisi tra un gliceride e KOH o NaOH e produce composti detti Saponi.
I saponi di Na sono duri, quelli di K sono molli.
Il sapone deve il suo potere detergente alla sua particolare struttura; infatti la catena idrofoba è solubile nelle sostanze apolari (es. le macchie di unto), mentre la testa ( COO-) è polare e si scioglie in acqua , favorendo così la dispersione dello sporco nell’acqua. Se le acque sono dure, cioè hanno un alto contenuto di Mg++ e di Ca++, si formano dei sali insolubili, che non hanno effetto detergente.
Hai bisogno di aiuto in Inorganica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email