Video appunto: Varie definizioni di “Ecologia”

Varie definizioni di “Ecologia”



Il primo a parlare di ecologia fu Ernst Haeckel, il quale disse che l’ecologia racchiude tutte quelle complesse relazioni riferite alla lotta per l’esistenza.
Altri personaggi, nel corso del tempo, hanno definito questa scienza, tra cui possiamo ricordare:
1) Charles Elton, nel 1927, disse che l’ecologia è lo studio degli animali e delle piante in relazione alle loro abitudini e al loro habitat;
2) Arthur Tansley, nel 1935, disse che l’ecologia è lo studio dell’ecosistema;
3) Eugene P.
, nel 1971, definì l’ecologia come la scienza che studia il funzionamento e la struttura degli ecosistemi.

Quindi, possiamo concludere dicendo che: “L’Ecologia è lo studio dell’ambiente naturale e delle interrelazioni tra gli organismi e l’ambiente in cui essi vivono”.

Fin dall'inizio l’ecologia veniva suddivisa in:
Auto ecologia: cioè lo studio dei rapporti di una specie con il proprio ambiente;
Ecologia delle popolazioni: è lo studio delle relazioni quantitative e qualitative delle popolazioni;
Sinecologia: rappresenta lo studio del complesso di specie presenti in un ambiente e interagenti tra loro e con l’ambiente stesso.

Invece oggi, l'ecologia viene distinta in:
Ecologia comportamentale o Eto - ecologia;
Sociobiologia: rappresenta lo studio delle origini del comportamento;
Ecologia umana: è lo studio delle origini dell’evoluzione delle interazioni uomo-ambiente;
Ecologia applicata: sono delle applicazioni pratiche dell’ecologia, come il problema dell’inquinamento;
Ecologia eco sistemica: studio degli ecosistemi nelle componenti biotica e abiotica.