Cyan63 di Cyan63
Ominide 28 punti

La struttura degli acidi nucleici

Il DNA (Acido Desossiribonucleico) è il materiale depositario dell'informazione genetica, e svolge il ruolo di trasmetterla di generazione in generazione. Esso è costituito da lunghe catene di unità chimiche dette nucleotidi.

Ogni nucleotide è formato da tre componenti:


    - Base azotata: Anello di azoto e carbonio circondato da gruppi funzionali. Sostanza basica che si presenta in quattro forme: Adenina e Guanina (dette purine, doppio anello), Timina e Citosina (dette pirimidine, anello singolo).

    - Zucchero: Cinque atomi di carbonio ad anello chiusi da un ossigeno, nel DNA è desossiribosio.

    - Gruppo fosfato: Atomo di fosforo al centro circondato da ossigeno. Determina il carattere acido del polimero.

I nucleotidi sono uniti tra loro tramite legami covalenti che si formano tra lo zucchero di un nucleotide e il gruppo fosfato di quello successivo, formando lo scheletro zucchero-fosfato.

L'RNA(Acido Ribonucleico) presenta la stessa struttura del DNA, differenziandosi solamente per un ossigeno in più nello zucchero ribosio, e per la presenza del nucleotide Uracile al posto della Timina.

Il DNA è formato da una doppia elica di filamenti (ognuno spesso 1 nm) antiparalleli, con gli scheletri zucchero-fosfato all'esterno e le basi azotate all'interno, abbinate mediante legami idrogeno, secondo uno schema preciso: una purina con una pirimidina, Adenina con Timina (o Uracile) e Guanina con Citosina. I nucleotidi sono quindi complementari e abbinabili in modo univoco.

Hai bisogno di aiuto in Genetica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email