Genius 16123 punti

Legge dell'assortimento indipendente dei caratteri


Considerando che nella realtà un organismo eredita contemporaneamente molti caratteri, Mendel prese poi in esame la trasmissione ereditaria di più caratteri; cominciò dai caratteri seme liscio/rugoso e seme giallo/verde . Egli incrociò piante di linee pure aventi semi lisci e gialli SSYY con piante dai semi rugosi e verdi ssyy.
Alla F1, secondo l'attesa, le piante presentarono tutte semi lisci e gialli (caratteri entrambi dominanti sui recessivi rugosi e verdi)
F1 SsYy
eterozigoti per 2 coppie di alleli o diibridi.
Gli individui F1 SsYy producono quattro classi di gameti: SY, Sy, sY, sy; con la fecondazione vi saranno 16 possibili combinazioni genotipiche. Mendel lasciò che si verificasse l'autofecondazione tra le piante F1 e rilevò che gli individui F2 oltre i fenotipi semi lisci e gialli, semi verdi e rugosi presentavano anche fenotipi semi lisci e verdi, rugosi e gialli. Nell'autofecondazione F1 x F1 si ha infatti un assortimento casuale dei quattro tipi di gameti e sono possibili 16 combinazioni; raggruppando in classi fenotipiche i genotipi prodotti si rileva il rap-porto fra le quattro possibili classi fenotipiche di:

9:3:3:1.
La comparsa di nuovi fenotipi aveva messo in evidenza che le due coppie di caratteri S/s e Y/y si comportavano indipendentemente fra loro e Mendel formulò la sua seconda legge o "principio dell'assortimento indipendente": I fattori (geni) che determinano caratteri diversi si trasmettono in modo indipendente.

Hai bisogno di aiuto in Genetica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email