Genius 13137 punti

Gli acidi nucleici

L'informazione che determina le strutture dell'enorme varietà di proteine è codificata e tradotta per mezzo delle molecole di acidi nucleici. Gli acidi nucleici sono costituiti da lunghe catene di molecole chiamate nucleotidi. Un nucleotide è costituita da tre subunità: un gruppo fosfato, uno zucchero a cinque atomi di carbonio e una base azotata. Lo zucchero di un nucleotide può essere ribosio o deossiribosio che tra l'altro contiene un atomo di ossigeno in meno. Nei nucleotidi ci possono essere cinque differenti basi azotate: adenina, guanina, timina, citosina e uracile. Negli organismi viventi esistono due tipi di acidi nucleici acido ribonucleico (RNA) contenente come zucchero il ribosio e l'acido deossiribonucleico contenete il deossiribosio come zucchero. L'RNA e il DNA sono formati da unità che si uniscono mediante reazioni di deidratazione. Il DNA e l'RNA svolgono ruoli biologici differenti. Il DNA è il portatore dell'informazione genetica, contiene l'informazione organizzata in unità chiamate geni, che gli organismi ereditano dai propri genitori. Le molecole di RNA sono coinvolte nella sintesi delle proteine e si basa sull'informazione genetica fornita dal DNA. Alcune molecole di RNA hanno un comportamento simile a quella degli enzimi perché funzionano come catalizzatori ecco perché vengono chiamati Ribozimi. I nucleotidi liberi degli acidi nucleici hanno una funzione molto importante soprattutto quando vengono modificati in seguito all'aggiunta di altri gruppi fosfati diventando i trasportatori dell'energia necessaria per l'esecuzione delle reazioni chimiche da parte delle cellule.

Hai bisogno di aiuto in Genetica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email