SamB98 di SamB98
Erectus 455 punti

I PROCARIOTI

I Procarioti si suddividono in Archeobatteri, che vivono in luoghi estremi, e in Eubatteri, che sono i batteri più moderni. I Procarioti possono essere sia Patogeni ("patos"= provocare dolore) che vivere in simbiosi con noi. La cellula è formata da una Escherichina coli che si suddivide in:
- una parete cellulare, spessa, resistente e permeabile, il suo compito è di evitare che entri troppa acqua;
- Una membrana cellulare, sottile e morbida, che protegge il citoplasma;
- Citoplasma che contiene i diversi organi, più o meno grandi, della cellula;
La parete protegge la cellula dalla Lisiomatica, rottura per eccesso d'acqua.

GRAM

Studiando i batteri, Gram si accorse che i batteri si differenziavano per due diverse pareti. Inanzitutto usò del colorante viola per colorare tutti i battere. Poi usò l'alcool 95 per pulirli. Notò che alcuni rimasero viola, i Gram positivi, altri divennero invisibili, utilizzando un'altro colore, il rosa, ricomparirono e furono chiamati Gram negativi. Percui i Gram positivi avevano la parete resistente all'alcool puro a differenza dei Gram negativi. Infatti, a caratterizzare il primo caso erano gli Peptidoglicani, contenenti gli amminoacidi e gli zuccheri. Per classificare i batteri si usa la classificazione di Carlo Limmeo.

LA RIPRODUZIONE DI UNA CELLULA

Per riprodursi una cellula si sdoppia, dividendo il DNA e creando una membrana che separa i due. Petri ha inventato una capsula in cui può filtrare dell'aria e dopo aver aggiunto della gelatina con sostanze nutritive dentro la capsula, ha portato la temperatura del "brodo", formato da AGAR, fluido di alga, ha alzato la temperatura a 70° e dopo aver formato un reticolo, lo ha messo nel Petri insieme a 10 cellule che dopo 20 minuti si è potuto notare che si erano raddoppiate così gli scienziati in pochi giorni hanno potuto osservare intere colonie costituite da milioni di specie.

LA MITOSI DEGLI EUCARIOTI
Una cellula madre genera due cellule figlie uguali ad essa e come per la precedente deve duplicare i cromosomi, solo che essa ne ha 46, invece che 1, e quindi deve essere coinvolta in un processo più complicato, la mitosi.

LE SPORE E LE ENDOSPORE

Esistono batteri in grado di costruire cellule capaci di resistere a condizioni sfavorevoli alla vita vegetativa e per resistere ad esse passano a uno stato di vita latente. Quando le condizioni peggiorano, la spora si trasforma in una Endospora, la cellula madre si disintegra e quella nuova aspetta che tornino le condizioni favorevoli alla vita, assorbe acqua e torna allo stato vegetativo pronta a riprodursi. Per uccidere la spora sono necessari 121°, per raggiungerli occorre una pentola a pressione chiamata autoclave.

Hai bisogno di aiuto in La cellula?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email