Polisaccaridi

Funzioni: sostegno o riserva energetica, segnali di riconoscimento per alcune cellule.
I polisaccaridi sono polimeri ad alta massa molecolare derivati dall'unione di molte unità di monosaccaridi naturali.
I polisaccaridi principali sono:
- L'amido; esso costituisce la riserva energetica delle piante. In esso si distinguono due componenti polimerici: amilosio e amilopectina.
L'amilosio ha una struttura derivata dall'unione di circa 300 molecole alfa-d glucosio.
L'amilopectina è altamente ramificata. Le catene 1-4 sono legate ai punti di ramificazione con legami 1-6 glucosidici.
- Il glicogeno è la riserva energetica degli animali. Ha massa molto elevata e struttura simile all'amilopectina ma più ramificata.
Il glicogeno mantiene il giusto livello di glucosio nell'organismo, togliendone l'eccesso dal cibo ingerito e restituendone al sangue quando le cellule necessitano di energia.

- La cellulosa è il componente organico più abbondante sulla terra.
Ha catene lineari con legami 1-6 beta glicosidici.
Ha massa molecolare elevatissima di circa cinquecento mila unità.
La differenza chimica con l'amido è che quest'ultimo possiede legami 1-4 alfa glicosidici.
Proprio questa differenza comporta l'impossibilità da parte dell'organismo di digerire la cellulosa perché in esso non ci sono enzimi adatti all'idrolisi.

Hai bisogno di aiuto in Biochimica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email