Ominide 2487 punti

I lipidi

Trigliceridi


I grassi e gli oli hanno una funzione prevalentemente energetica: i primi sono solidi a temperatura ambiente, i secondi liquidi. A temperatura corporea sono invece tutti liquidi: se così non fosse, ci sarebbe una solida e grassa corazza sotto la pelle. Dal punto di vista chimico grassi e oli sono chiamati trigliceridi, cioè sostanze formate da un alcool "triplo", il glicerolo, che si lega a tre molecole di acidi grassi. Ogni acido grasso comprende un gruppo carbossilico e una catena lunga dai 10 ai 20 atomi di carbonio legati ad atomi di idrogeno. Se il legame è semplice l'acido grasso si dice saturo, se compaiono anche legami doppi si dice insaturo.

Fosfolipidi


I Fosfolipidi costituiscono l'impalcatura della membrana cellulare. La loro struttura è come quella dei trigliceridi, ma al posto del terzo acido grasso c'è un gruppo fosfato legato con un altro gruppo atomico. Sono molecole "anfipatiche", cioè hanno una parte apolare idrofoba e una parte polare idrofila.

Altri lipidi


Le cere sono lipidi particolari, perché hanno una catena ancor più lunga di atomi di carbonio, fino a 34. Gli alcoli da cui derivano sono monofunzionali. Altri lipidi particolari sono i terpeni, che hanno una struttura chimica nel quale si può riconoscere la ripetizione dell'isoprezione, un idrocarburo a 5 atomi di carbonio.
Un altra importante molecola lipidica è il colesterolo. Formata da anelli, è formata da 27 atomi di carbonio che si dividono in 3 anelli esagonali e 1 pentagonale. Il colesterolo è un componente della membrana cellulare eucariote.

Hai bisogno di aiuto in Biochimica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email