pexolo di pexolo
Ominide 10532 punti

Lipidi - Struttura e funzioni


• Possono essere di natura vegetale o animale.
• Hanno una funzione principalmente strutturale perché non reagiscono con l’acqua e quindi possono essere conservati bene.
• Ogni grammo di lipide alla combustione libera 9 K/cal.
• Sono tutte molecole insolubili in acqua.
• Non esiste un monomero di base per tutti i lipidi perché essendo molecole apolari si legano mediante forze di London e non legame covalente. Questi legami di per se sono molto deboli, ma se messi in macromolecole possono essere molto stabili.
• Il lipide più piccolo è il trigliceride formato da tre acidi grassi e un gliceride. Essi si legano tra di loro mediante processi di esterificazione.
• Tuttavia il trigliceride viene considerato un monomero anche se non lo è perché quando due trigliceridi si uniscono lo fanno mediante condensazione.
• I lipidi possono essere saturi o insaturi. Sono insaturi se non possiedono il numero massimo di H e quindi hanno i doppi legami. Al contrario i grassi saturi presentano il numero massimo di H e non presentano i doppi legami.

Micella: Capacità di un lipide apolare di essere veicolato in un liquido importante come il sangue.
Fosfolipidi: Molecola di glicerolo unita per condensazione a due molecole di acidi grassi.
Cere: Acido grasso + alcool.
Steroidi: Lipidi i cui scheletri carboniosi sono ripiegati tra di loro a formare degli anelli uniti tra loro.

Hai bisogno di aiuto in Biochimica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Maturità 2018: date, orario e guida alle prove