pexolo di pexolo
Ominide 10532 punti

Acido pantotenico e biotina


Acido pantotenico

L’acido pantotenico prende parte alla formazione della molecola dell’acetil-coenzima A sintetizzata nei mitocondri. La funzione del coenzima è quella di trasportare enzimi in numerose reazioni enzimatiche.
Sia gli alimenti vegetali che quelli animali sono ricchi acetil-coenzima A, che viene dapprima idrolizzato per l’assorbimento e solo dopo risintetizzato nelle cellule dell’organismo. Un’introduzione adeguata è 5-10 mg anche se quantità superiori non risultano essere tossiche.

Biotina, Vitamina H

Negli alimenti si trova sia in forma legata alle proteine che libera. Da un punto di vista chimico rappresenta il gruppo prostetico di enzimi ATP dipendenti che catalizzano le reazioni di carbossilazione di molti composti organici. Le reazioni a cui prende parte fanno riferimento al Ciclo di Krebs, alla biosintesi degli acidi grassi e alla trasformazione del propionil acetil-coenzima A in succinil acetil-coenzima A. Questa reazione consente di metabolizzare il gruppo acile a 3 atomi di C prodotto nel metabolismo glucidico, degli AA e degli acidi grassi.
È molto abbondante nel tuorlo d’uovo, fegato e carne di pollo.
Per quanto riguarda le assunzioni, quelle raccomandate sono comprese tra 30 e i 50 microgrammi/die.
Hai bisogno di aiuto in Biochimica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017