gaiabox di gaiabox
Ominide 3551 punti

Tiroide

Dipendono:

* Battito cardiaco

* Temperatura

* Peso corporeo

* Appetito

* Umore

* Stanchezza

* Pigrizia

* Sonno

* Funzionamento intestinale

* Metabolismo del calcio

Queste funzioni sono mediate da ormoni T3 e T4, regolano il metabolismo in generale, e Calcitonina, mantiene in equilibrio i livelli del calcio con aiuto di Paratormone.

Indispensabile che ormoni tiroidei siano prodotti in quantità giuste.

Tiroide regola il metabolismo, complesso reazioni chimica in ogni cellula, T3 e T4 regolano quanto veloce il nostro corpo deve lavorare e come deve usare le sostanze energetiche. Contribuiscono alla regolazione del metabolismo basale (quantità di energia minima necessaria per garantire le funzionalità basilari di sopravvivenza; respirazioni..).

Se gli ormoni tiroide aumentano aumenta il metabolismo basale, quindi aumento consumo di ossigeno e velocità di utilizzo delle sostanze energetiche, e aumento calore corporeo e energia (termogenesi). Tiroide iperattiva: aumento sudorazione, intolleranza caldo e perdita peso nonostante incremento appetito.

Oltre a stimolare utilizzo di energia gli ormoni tiroidei regolano le riserve energetiche stimolando la sintesi o degradazione di esse, effetto bifasico. Anabolico: costruzione a basse dosi. Catabolica: demolizione, eccesso ormoni tiroidei in circolo, delle riserve energetiche.

Metabolismo Glucidico:

A concentrazioni normali, gli ormoni tiroidei, favoriscono l'ingresso del glucosio nelle cellule, potenziando l'azione dell'insulina. Hanno effetto ipo-glimicizzante e di stimolo sulla glicogeno-sintesi, glucide complesso di riserva animale. Glicogenolisi: riserve di glicogeno, a livello di muscoli e fegato, vengono demolite in questo processo, stimolato da un eccesso di ormoni tiroidei. Conseguente aumento glicemia.

Elevato livello ormoni tiroidei - stimolo alla glicogeno-sintesi, effetto ipogiemicizzante.

Bassi livelli ormoni tiroidei - stimolo alla glicogeno-lisi, effetto iperglimicizzante

Metabolismo Lipidico:

Lipolisi: iperattività tiroide, riduzione depositi lipidici, aumento disponibilità di acidi grassi.

Lipogenesi: ipoatività tiroide, sintesi tessuto adiposo. Nei soggetti in cui la tiroide lavora a rilento tendono ad aumentare di peso.

Metabolismo Proteico:

Stimolano sintesi proteica, ma se presenti in quantità eccessiva provocano l'effetto contrario, incrementando il catabolismo delle proteine che vengono scomposte in singoli aminoacidi, spesso a discapito della massa muscolare. Soggetto ipertiroideo è magro e facilmente affaticabile.

Effetti sistema nervoso:

Funzioni svolte sullo sviluppo dagli ormoni tiroide sono importanti soprattutto per il sistema nervoso. Importante ruolo nel differenziamento e della crescita delle strutture nervose, oltre a garantire il normale sviluppo del cervello.

Effetti Sistema riproduttivo:

Gli ormoni tiroidei influenzano li sviluppo e la maturazione dei testicoli e delle ovaie, assicurando:

* Corretta spermatogenesi ed attività riproduttiva nell'uomo

* Regolarità del ciclo mestruale e mantenimento della gravidanza per la donna

Una disfunzione tiroidea può portare a infertilità, disordini mestruali.. ecc..

Effetti Sistema Cardiovascolare:

Gli ormoni tiroidei:

* Favoriscono contrattilità del miocardio

* Aumentano la frequenza cardiaca

* Diminuiscono le resistenze vascolari, dilatando le arteriole periferiche.

Queste azioni garantiscono l'apporto corretto di ossigeno necessario ai tessuti, per l'aumentato metabolismo.

Per fare ciò gli ormoni tiroide possono determinare anche l'aumento della ventilazione polmonare, la quale per risultare efficiente necessità di un aumento della gittata cardiaca (in pratica il cuore viene indotto a pompare di più), la quale può determinare l'aumento della funzione renale.

Altri effetti degli ormoni tiroidei:

* Stimolano produzione ormone GH

* Effetti sull'apparato scheletrico-muscolare, promuovendo il rimodellamento osseo e aumentando capacità contrattile muscolare

* Regolano attività intestinale; ipotiroidismo- stitichezza, ipertiroidismo - frequenza anormale

Gli ormoni tiroidei modulano attività multiple e coordinate, mantenendo in equilibrio la maggior parte delle funzioni corporee. Molti degli effetti sul metabolismo sono amplificati dalle catecolamine, come l'adrenalina e la noradrenalina che agiscono con gli ormoni tiroidei.

Catecolamine Sostanze che agiscono a livello sia cerebrale che periferico, come mediatori del sistema nervoso simpatico (o adrenergico) e che comprendono la dopamina, l'adrenalina e la noradrenalina. La loro funzione sulla circolazione del sangue avviene a livello cardiaco (aumento della forza contrattile del cuoree della frequenza cardiaca), a livello delle arterie periferiche (vasocostrizione ed aumento della pressione), ma anche dei reni e del cervello.

Hai bisogno di aiuto in Anatomia e Fisiologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email