Ominide 2473 punti

I cratoni possono essere scudi o tavolati. Una zona con rocce sedimentarie viene chiamata tavolato, come ad esempio la zona del gran Canyon dell’Arizona. Sono rocce molto antiche pianeggianti.
Gli orogeni sono le catene montuose. Quelle più recenti sono quelle della fascia che va dallo stretto di Gibilterra e le catene del nord Africa fino al di là dell’Himalaya, verso la Thailandia. Le orogenesi sono fasce con le rocce corrugate (con delle pieghe dovute a forze complessive). Altra catena, quasi in continuità con quella himalayana, è quella mesozoica. Dove ci sono state le orogenesi le rocce sono tutte piegate, dovute al fatto che sono state compresse in un ambiente ristretto. La struttura delle catene montuose è una struttura piegata di rocce piegate e fagliate. Le faglie sono le spaccature sulle quali avviene il movimento dei blocchi. L’orogenesi alpino - himalayana è successiva ai dinosauri (era terziaria). Quella mesozoica (era secondaria), invece, è di quel periodo. Le più antiche sono la ercinica e la caledonica, del paleozoico (era primaria). Queste si trovano in Scozia e a Sud della Gran Bretagna, in alcune zone dell’Europa settentrionale, in Spagna e negli Appalachi degli Stati Uniti.

La faglia è una spaccatura lungo la quale avviene un movimento. Se la spinta è divergente (stiramento nella crosta terrestre), la faglia si chiama faglia diretta. La parte sotto la faglia è il lembo abbassato; quella sopra è il lembo alzato. Se la crosta si comprime la faglia si dice inversa. Le faglie trascorrenti sono quelle in cui le zolle si muovono solo in orizzontale, senza particolari spostamenti in verticale. Esse possono essere destra o sinistra.
Hai bisogno di aiuto in Geologia?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email