The Furies è un film Pre-Codice sonoro del 1930 diretto da Alan Crosland (famoso per il primo film in live action col suono, The Jazz Singer). Il film è basato sull'opera del 1928, dallo stesso nome, scritta da Zoe Akins.
Sotto la distribuzione della Warner Bros, il film uscì nelle sale cinematografiche statunitensi il 16 marzo 1930.
Nonostante gran parte delle pellicole sono andate perse, esistono ancora nelle mani di pochi collezionisti privati che ne possiedono delle copie. Non è certo quando questo film potrà essere visto dal grande pubblico di nuovo, calcolando anche la mole di tempo ormai trascorsa.
Nonostante tutto, i riassunti sulla trama e le informazioni di lancio sono state fornite dai suddetti collezionisti di film.

Il film illustra la vita di Fifi Sands (interpretata da Lois Wilson), sposata con un milionario infedele, Mr Sands. Dopo che Fifi decide di divorziare da Mr.Sands, lei e il suo nuovo marito, Owen McDonald, diventano sospetti nell'omicidio del suo ex marito. Anche il figlio quindicenne di Fifi crede che lei e McDonald abbiano cospirato assieme per uccidere suo padre.

Per liberarsi dalla colpa negli occhi di suo figlio, Fifi va da Oliver Bedlow, l'avvocato di famiglia, che aveva precedentemente licenziato dalla sua casa perché aveva accusato McDonald. Fifi cerca di chiedere perdono e di ripristinare la fiducia di suo figlio in lei. Lui chiude le porte e la imprigiona nel proprio appartamento, confessando di aver ucciso suo marito a causa del suo grande amore per lei. Subito dopo suggerisce un patto suicida insieme. Fifi rifiuta e Oliver Bedlow salta dal quarantesimo piano dell'edificio sulla strada principale, mentre i soccorritori arrivano per salvare la donna.


Oltre alle copie deteriorate in possesso di privati, sono noti che sono sopravvissuti due manifesti, una fotografia e, eventualmente, la colonna sonora(registrata sui dischi Vitaphone) creata da Sam Perry, misteriosamente non accreditato.

Hai bisogno di aiuto in Cinema?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
I Licei Scientifici migliori d'Italia secondo Eduscopio 2017