Habilis 1829 punti

Le galassie: quali stelle vediamo?

Osservando con un telescopio lo spazio celeste, questo non ci appare uniforme, ma mostra grandi vuoti e numerose macchie biancastre di varie dimensioni. Se il telescopio è abbastanza potente, si può scoprire che le macchie non sono altro che aggregati di una grandissima quantità di stelle, cioè galassie.

Negli spazi vuoti tra una stella e l’altra è diffusa la materia interstellare (cioè polveri finissime e gas) spesso concentrata in nebulose. Anche il Sistema solare fa parte di una galassia, che comprende inoltre tutte le stelle e le nebulose visibili dalla Terra a occhio nudo e la Via Lattea, una fascia biancastra che solca la Sfera celeste.

La Via Lattea è formata da un grandissimo numero di stelle: tutte così lontane da non poter essere distinte una per una a occhio nudo. Per questa ragione, la luce combinata delle stelle viene percepita invece come una diffusa luminescenza, cioè quella che noi vediamo.

Al di fuori della nostra galassia, che chiamiamo “Galassia”, con l’iniziale maiuscola (dalla parola greca: Gala, che significa latte che si riferisce all’aspetto della Via Lattea, formata secondo i Greci dell’antichità da piccole gocce di latte), sono state scoperte, con potenti telescopi e altri strumenti astronomici, miliardi di galassie, isolate nello spazio a milioni di anni luce di distanza tra loro.

Le galassie tendono a riunirsi in ammassi. Gli ammassi di galassie sono, a loro volta, riuniti in gruppi: i superammassi, circondati da immensi spazi vuoti, che li separano da altri insiemi simili.

Quali stelle vediamo?

La maggior parte dei corpi celesti dista da noi anche migliaia o milioni di anni luce. Ciò che noi osserviamo nel cielo, le stelle o delle costellazioni, non è l’immagine attuale della nebulosa, ma una vecchia di 150000 anni. Oggi questo corpo celeste potrebbe anche non esistere più, appunto perché la distanza è talmente tanta, che la luce prima che percorre tutto lo spazio ha un ritardo.

Hai bisogno di aiuto in Geografia astronomica?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email