Il seicento è un secolo di profonde trasformazioni .E' in questo secolo che giunge al culmine lo scontro tra riforma e controriforma ed emerge una nuova visione del mondo. Sul piano politico si ebbe la guerra dei trent'anni (1618-1648) che vide scontrarsi da una parte l'Impero asburgico e la Spagna e dall'altra Olanda, Francia e Inghilterra. La guerra si concluse nel 1648 con la pace di Westfalia che segno il declino della Spagna e lo spostamento dell'asse politico ed economico europeo dal mar mediterraneo al atlantico portando all'affermazione delle potenze nazionali affacciatosi ad esso. L'Italia che era per la maggior parte assoggettata alla spagna seguì lo stesso declino , ad eccezione del ducato di Savoia che era sotto l'influenza francese , delle repubbliche marinare soprattutto quella Veneta che continuava i suoi traffici con l'oriente e dello Stato Pontificio che si era arricchito grazie alla vendita delle indulgenze.Pace di Westfalia afferma anche il principio di tolleranza religiosa che sta alla base delle società moderne. Dal punto di vista culturale si ha l'introduzione della nuova scienza da parte di Galileo Galilei ovvero il metodo dell'osservazione e confutazione grazie al quale poté confermare la tesi eliocentrica di Kopernico. La nuova visione del mondo che non vede più l'uomo al centro dell'universo disorientò l'uomo che mise in dubbio anche il rapporto con Dio e quindi tutti i principi del secolo precedente. Da questa prospettiva nasce il barocco ovvero quel movimento culturale che ha lo scopo di porsi contro la tradizione. Sulla derivazione del termine barocco non si è propriamente sicuri esso potrebbe derivare dal termine portoghese baroco usato per indicare un tipo di perla di forma irregolare o il termine baroco usato dagli scolastici che indica un tipo di sillogismo che è apparentemente corretto ma che in realtà possiede delle imperfezioni. Concludiamo dicendo che il termine barocco sta ad indicare qualcosa di stravagante e bizzarro con accezione negativa.

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email