Genius 32273 punti

Gli umanisti della repubblica premedicea: Salutati e Bruni

La prima fase della repubblica oligarchica vede affermarsi a Firenze un Umanesimo civile di cui sono protagonisti alcuni intellettuali come Coluccio Salutati e Leonardo Bruni. Costoro non solo partecipano all’amministrazione dello Stato, ma dedicano anche grande attenzione al nesso tra cultura delle humanae litterae e attività politica. Coluccio Salutati (1331-1406) svolge un ruolo fondamentale di congiunzione fra la generazione di Petrarca e l’avanguardia umanistica. Nei suoi numerosi trattati in latino, affronta questioni filosofiche, etico-religiose ed espone i suoi ideali antitirannici. Egli è anche uno strenuo difensore della poesia e un acuto filologo: a lui si deve la scoperta di alcuni fondamentali codici antichi. Leonardo Bruni (1370 circa - 1444) è allievo di Salutati e, per primo a Firenze, si dedica all’attività storiografica prendendo a modello gli esempi latini di Livio e Cesare. Nelle sue opere egli esalta le tradizioni repubblicane di Firenze, come erede dell’antica Roma. Egli inoltre traduce dal greco alcune opere platoniche e l’Etica nicomachea di Aristotele, contribuendo alla loro diffusione.

Gli umanisti della Firenze signorile: Bracciolini e Manetti

Alla stessa corrente degli intellettuali fiorentini educati agli ideali repubblicani dell’Umanesimo civile appartiene anche Poggio Bracciolini (1380-1459) – altro allievo di Salutati –, ma egli si trova ormai ad operare nel contesto assai diverso della Firenze signorile. Di grande rilievo è la sua attività di ricerca, scoperta e copiatura di antichi manoscritti, ma anche di traduzione dal greco. Altro importante esponente dell’Umanesimo civile è Giannozzo Manetti (1396-1459), che dà un contributo importante alla riflessione sul tema umanistico della dignità dell’uomo. La stagione dell’Umanesimo civile si chiude con il consolidamento del potere di Cosimo de’ Medici, la cui politica persegue l’emarginazione di ogni forma di dissenso, anche culturale.
Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email