Ominide 1149 punti

Luigi Pulci

Vita

Luigi Pulci nacque a Firenze nel 1432 ed entrò subito a far parte della corte di Lorenzo de’ Medici, anche se pian piano assunse un ruolo sempre più marginale. Nel 1476 egli, per via di contrasti personali e per via della sua fama miscredente, lasciò Firenze e si reco a Padova, sotto le dipendenze di Roberto Sanseverino, dove morì nel 1484.

Opere

Pulci rappresenta il filone di poesia in lingua volgare della cultura popolaresca toscana. La sua concezione della letteratura contagia tutto l’ambiente intellettuale, che ruota attorno a Lorenzo.La sua opera più famosa è il Morgante. Il testo fu commissionato nel 1461 da Lucrezia Tornabuoni (madre di Lorenzo), per risaltare dal punto di
vista religioso Carlo Magno, anche se Pulci, essendo ostile a ogni sollecitazione religiosa,fa emergere dal suo lavoro, la sua vena laica.Il Morgante, pubblicato in due diverse redazioni nel 1478 e nel 1483, rielabora la tradizione dei cantari popolari e la unisce alla poesia toscana.Il poema cavalleresco viene rappresentato in forma
comica e viene messo in parodia. Il poema, è scritto in ottave, e si chiama così, dal protagonista,Morgante. Egli si è convertito al cristianesimo e segue il paladino Orlando, ma da questo momento, vi sono una serie di avventure e incontri strani, tra questi, Morgante conosce il gigante Margutte, col quale affronta diverse imprese finché Morgante viene ucciso dal morso di un granchio e Margutte per un attacco di riso, al vedere la scimmia che gli ruba gli stivali,Orlando invece muore in un’imboscata dei saraceni a Roncisvalle.
Questa trama è molto disordinata, descrivendo il modo confuso e informe di Pulci. Le figure non hanno razionalità, sono sempre affamati e violenti. Nel suo mondo dominano l’eccesso e la deformazione e anche il linguaggio è caricaturale, ma è ricco di soluzioni e di invenzioni espressive, con un vocabolario di
espressioni sia popolano che colte.
Hai bisogno di aiuto in Autori e Opere?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email