Sapiens 1771 punti

Il Canzoniere e le opere in latino e in volgare di Petrarca


Le opere in latino e in volgare


A differenza di Dante, Petrarca credeva che la lingua antica fosse superiore al volgare e scrisse la maggior parte delle sue opere il latino.
La sua fama rimane però legata alle opere in volgare, soprattutto al suo Canzoniere.
le sue principali opere in latino sono:
-il poema epico Africa, che tratta della seconda guerra punica e che gli fece ottenere la corona poetica,
-il trattato Secretum in cui Petrarca immagina un dialogo tra sé stesso e san Agostino, al quale confessa le sue debolezze di uomo.

-le Epistole, lettere scritte aa familiari, amici, e a grandi personalità del tempo come Virgilio
Tra le opere in volgare, oltre al Canzoniere, la più importante è il poemetto allegorico dei Trionfi, dove Petrarca descrive il trionfo dell’Eternità divina su ogni cosa.

Il Canzoniere


Il Canzoniere è una raccolta di 366 componenti poetici, per lo più sonetti e canzoni, scritti in volgare toscano, dal 1342 fino alla morte dell’autore. Si tratta quindi di un’elaborazione molto lunga. Il tema prevalente è quello amoroso, ma ci sono anche poesie di argomento morale, politico e religioso. Nella sua struttura complessiva, il Canzoniere si presenta come la storia dell’amore non ricambiato per Laura, la donna conosciuta in gioventù e morta molto probabilmente durante la peste.
La raccolta è organizzata nelle due grandi sezioni Rime in vita e Rime in morte di Laura. Il vero protagonista è lo stesso Petrarca che racconta i sentimenti e le emozioni che l’amore suscita nella sua anima. Per questo il Canzoniere è più un Diario dell’anima.
Hai bisogno di aiuto in Petrarca?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email