Ominide 2892 punti

Scapigliatura

Hanno cercato di aprirsi alla nuova cultura europea, svecchiando la cultura italiana, il movimento degli scapigliati investe anche altri ambiti. Nell'ambito letterario tranne alcuni casi non ottiene un grande risultato. 
Nasce a Milano negli anni 60 del 1800. I luoghi di diffusione sono la Lombardia e il Piemonte. Nasce a Milano perché Milano è il centro della borghesia vivace. In campo politico la borghesia viene accusata di aver tradito gli ideali risorgimentali e di aver ridotto all'oppressione le masse popolari. In campo morale viene denunciata l'ipocrisia della morale borghese. Loro hanno colto nel segno, ma non sono riusciti a incidere nulla. 
Non si tratta di una scuola, si tratta di un gruppo di giovani spesso amici legati da un atteggiamento anticonformistico. 
Emilio Praga 
Era pittore, era poeta. Era lombardo
Arrigo e Camillo Boito 

Erano lombardi
Iginio  Ugo tacchetti
Giovanni Faldella e Giovanni Camerana
Erano piemontese

 Il termine deriva dal titolo di un romanzo di Cletto Arighi scritto nel 1862 intitolato "la scapigliatura e il 6 febbraio". È un romanzo sui moti mazziniani del 1853, sono protagonisti dei giovani ribelli p. Scapigliatura non è altro che la traduzione del vocabolo francese Bohem. 
Un atteggiamento anarchico, un po' generico e individualistico. 
P.161 preludio 
È una sorte di manifesto in cui si polemizza con la cultura precedente. Dichiarano di voler cantare il vero. 
Non c'è la profondità di analisi che c'è della poesia di bodelaire. Sono piuttosto superficiali. 

Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico 800 e 900?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email