Genius 7419 punti

“Conferenza scientifica”


Analisi


La scena si svolge in un'aula scientifica, la scenografia dovrà essere appropriata. Nel caso non si disponga di un telo scenografico adatto, si può adoperare il muro di fondo che in genere è monocolore, ed applicare vari poster del corpo umano, raffigurazioni anatomiche.

Osservazioni


Gli accessori di scena essenziali, consistono in una scrivania, suppellettili e brocca con l'acqua, poster di anatomia del corpo umano. L'animatore dovrà indossare un camice bianco, occhiali, ed eventualmente barba e baffi, in modo da assumere un'area molto professionale. La gestualità dovrà trasmettere un senso di sicurez¬za, così come la dizione che occorre sia più chiara possibile, il tono della voce invece sarà pacato. Durante gli esempi che verranno mostrati al pubblico, sarà utile aiutarsi nei movimenti da una stecca di legno, tipica dei professori che spie¬gano agli allievi. L'animatore dovrà esporre le sue tesi pensando che la platea sia un interlocutore al pari livello di conoscenze scientifiche. In definitiva si tratta di spiegare delle teorie a colleghi, ma soprattutto ad eminenti scienziati.

Conferenza Scientifica


Dunque (rivolto al pubblico) vi ringrazio cari colleghi, illustri scienziati, per esse¬re intervenuti così numerosi a questa importante conferenza scientifica. Oggi vi sottoporrò alcune mie teorie che dimostreranno, senza alcun dubbio, che l'essere umano è una fonte di energia elettrica vivente. In altri termini, cari colleghi, ho appurato che l'uomo produce energia mediante l'attività sessuale e la immette nell'atmosfera sotto forma di numerose particelle cosmìche. (andando avanti e indietro con mani giunte dietro la schiena) Innanzitutto intendo precisare che l'e¬lettricità era già nota da 3000 anni e la si adopera da oltre un secolo, ormai è un prodotto indispensabile alla nostra vita quotidiana, (si porta verso la scrivania e fa vedere un foglio con un grafico e varie formule matematiche)
Sino ad oggi, si sapeva solo produrla e trasmetterla mediante reti elettriche in tutto il globo, ma questo grafico, queste formule, non ci hanno permesso di sco¬prire la sua natura più intima, la sua vera identità, (posa il foglio e beve un bicchie¬re d'acqua)
Ora ... devo dire che dopo anni di esperimenti minuziosi, di estenuanti attività sessuali che ... (con ironia) mio malgrado ho dovuto sostenere con una frequenza quotidiana. Grazie all'aiuto delle mie collaboratrici, sono in grado di rivelarvi la natura di tutta questa energia, la sua vera origine, (con tono solenne) Illustri colle¬ghi, l'elettricità proviene dall'atto sessuale e posso affermare che più intenso è l'atto, maggiore risulta il livello di energia creata. Ho sperimentato tutte le posi¬zioni del kama-sutra ed ho ripetuto l'esperimento per ben 5 volte, per essere matematicamente certo.
Tutto parte dall'essere umano. ( prende la stecca e si porta vicino il poster indi¬cando varie parli del corpo umano) Ma ... cari scienziati, vi siete mai chiesto cosa significa dire che l'uomo è "eretto"?. Forse che allo stato attuale ci si intende tare riferimento all'erezione dell'organo riproduttivo maschile ? ... (risatina ironica) ah ah ah !!! Voglio farvi notare che il termine "retto", indica anche una precisa zona del corpo umano.
(portandosi con atteggiamento autoritario verso il centro del palco) Si denota una duplice valenza del termine in quanto, l'unione di questi due elementi determina una situazione di accoppiamento che produce sempre intensa energia elettrica.(camminando lentamente con gesti delle mani a rafforzare il discorso) L'uomo è quindi un vero e proprio conduttore di elettricità e si distingue dagli altri mammiferi perché è dotato di speciali caratteristiche proprie, fra le quali, le più importanti sono appunto: cervello ben sviluppato, spiccate attitudini interpersonali, intensa attività intellettiva. ( poggiandosi di schiena alla scrivania ) Per tali caratteristiche è stato definito Homo Sapiens. Ora farò alcuni validi esempi chiari¬ficatori: (batte le mani 2 volte, entrano gli assistenti che accompagnano due ani-matori coperti da un lenzuolo. Questi si posizionano di fronte al pubblico, alle spalle del professore che, intanto si è portato in avanti e verso la sinistra del palco, per permettere maggiore visuale alla platea) È mia intenzione indicarvi il classico homo sapiens (fa un cenno agli assistenti e questi tirano via il lenzuolo facendo apparire un animatore in costume ed in classica posa da culturista). Questo è un esempio di essere umano comunemente definito dalle ragazze "fusto". Il cosiddet¬to fusto, o un ottimo conduttore di energia elettrica, non va però confuso con que¬st'altro (fa un cenno e gli assistenti scoprono un'animatrice travestita da massaia, che all'altezza del petto fa notare un fustino di detersivo) Anche questo in effetti è un fusto, ma molto più piccolo chiamalo fustino, ma non e assolutamente fonte di elettricità, (gli assistenti e i fusti escono di scena). L'elettricità parte dal primo degli atteggiamenti di affetto di noi esseri umani, il bacio. Ogni volta che scocca un bacio tra due persone, si crea un potenziale che diventa elettricità, (portandosi vicino alla scrivania) Ora pensate a quanti baci, quante carezze, quante cosettine intime avvengono in tutto il mondo e capirete l'enorme energia che si sviluppa nel nostro pianeta.
Il bacio è il primo fattore energetico, d'altra parte avrete sentito certamente parla¬re del famoso "colpo di fulmine". Posso quindi affermare, che il sesso è lo stru¬mento essenziale che ricarica di energia il mondo, (verso il pubblico) Affinché la nostra civiltà continui ad esistere, fate sempre l'amore non la guerra, (con tono di rassegnazione) Io continuerò a sperimentare queste teorie, approfondirò l’argomento e ... (con coraggio) sono pronto a baciare tutte le volontarie presenti, nel¬l'interesse della scienza, (con tono autoritario) Signori per oggi ho terminato gra¬zie per l'attenzione e... (verso la platea con aria di complicità) ragazze allora mi raccomando, vi aspetto in camerino.
Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico 900?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email