Ominide 1144 punti

Estetismo, simbolismo e Decadentismo


Negli anni ’60 dell’ ‘800 si diffusero delle correnti letterarie ed artistiche , che contraddicevano la filosofia progressista e indagatrice di una realtà oggettiva, cioè il Positivismo . Gli artisti e i poeti cominciarono ad affermare uno stile , che era incentrato sulla sfera soggettiva e non impegnato a cercare di migliorare la società , uno stile che indagasse una realtà oltre la realtà , ignota e misteriosa , per esempio l’inconscio umano. Loro vivevano una vita trasandata nei modi di fare , nel vestiario e nel modo di porsi , la loro vita era spinta all’eccesso e per raggiungere una realtà alternativa utilizzavano l’alcool e le droghe. Nella letteratura e nell’arte vennero ripresi alcuni aspetti del Romanticismo: l’esaltazione dell’artista come colui , che ha più capacità rispetto all’uomo comune , l’uomo ,che si allontana dalla società e che si sente incompreso e malinconico e il rifiuto dei valori borghesi. Le correnti ,che evidenziarono questo stile furono: l’estetismo inglese, il simbolismo francese e il decadentismo.

Simbolismo


Questa corrente poetica nacque in Francia nel 1886 con la pubblicazione dell’articolo “Un manifeste de literature : le Simbolisme ” di Jean Moreas insieme a “L’arte poetica” di Verlaire ed altre riviste. Lo scopo della poetica simbolista è quello di indagare i misteri di una realtà oltre la realtà , che l’artista cerca di svelare grazie all’intuizione e all’immaginazione e che può diffondere agli altri attraverso la poesia o l’arte . La poesia è caratterizzata da un linguaggio analogico ,pieno di : metafore, sinestesie ed analogie, che spogliano le parole del loro reale significato cosicchè diventino simboli per creare una corrispondenza fra parole , immagini , suoni e profumi. Uno fra i più importanti precursori del Simbolismo è Gerard Nerval , romantico che visse una vita trasandata e che percepì questo senso di alienamento dalla società dell’artista e la sua propensione alla sfera soggettiva . Theophile Gautier fu esponente di un’altra corrente , che si contrappose al Positivismo cioè il Parnassianesismo , che deriva dal Monte Parnaso, dove in Antica Grecia si pensava che abitassero le nove muse ispiratrici. Lui affermò un tipo di arte fine a sé stessa e che esaltasse la bellezza ideale secondo canoni classici.
Hai bisogno di aiuto in Contesto Storico 900?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email