Ominide 8921 punti
Federigo Tozzi


Di salute precaria, il piccolo Federigo, nato a Siena nel 1883, subisce spesso la collera del padre, figura di un uomo rude e incolto, abile e spregiudicato negli affari, che ispirerà il personaggio di Domenico Rosi, l'insensibile padre di Pietro, protagonista del primo capolavoro tozziano, il romanzo Con gli chiusi, scritto nel 1913 ma pubblicato solo sei anni dopo.
Hai bisogno di aiuto in Autori e Opere 900?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email