Genius 41988 punti

Niccolò Machiavelli - Lo stile


Quali sono le principali caratteristiche dello stile adottato da Machiavelli nelle sue opere storico-politiche?


• Il rigore del ragionamento e del metodo si traducono in un’argomentazione serrata nella quale prevale la concatenazione del procedere logico, scandita, sul piano sintattico, dai connettivi che sottolineano i rapporti di causa-effetto (pertanto, adunque ecc.).
• Nel Principe, l’elemento appassionato dell’argomentazione e la tensione persuasiva ad essa sottesa si traducono in forme di coinvolgimento diretto del lettore, chiamato a “partecipare” al discorso (è il caso, ad esempio, del tu generico utilizzato da Machiavelli nel capitolo XII del Principe).
• L’esperienza vissuta in prima persona a contatto con la politica e la diplomazia del suo tempo si traduce spesso nell’utilizzo di formule tipiche del linguaggio cancelleresco.

Quali sono le caratteristiche del linguaggio utilizzato da Machiavelli?


• L’esattezza dell’argomentazione implica esattezza del linguaggio. Pertanto Machiavelli si serve di termini attinti dall’ambito “scientifico”, anche se talvolta utilizzati in senso figurato.
• La volontà di comunicare al di là della stretta cerchia degli accademici e degli specialisti induce spesso scelte linguistiche di tipo “popolare”.

Quali caratteristiche presenta il linguaggio della Mandragola?


• Machiavelli, per ottenere un effetto di realismo dei dialoghi, fa volentieri ricorso a forme del fiorentino parlato, che si riflettono sulla sintassi e naturalmente sul lessico, che accoglie anche elementi schiettamente vernacolari.
• L’aspetto linguistico assume anche una funzione essenziale nella caratterizzazione dei personaggi, l’identità di ciascuno dei quali è costruita anche attraverso uno specifico linguaggio.
Hai bisogno di aiuto in Vita e opere di Machiavelli?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email