Video appunto: Pirandello, Luigi - Teatro (1)
Pirandello all’estero divenne famoso soprattutto per delle opere teatrali. Inizialmente non fu però capito, ad esempio alla prima de Sei personaggi, fu fischiato dal pubblico. Gramsci lo apprezzò però il carattere eversivo. Pirandello partì dal dramma borghese, rappresentato in maniera naturalistica.
Riprese quindi il teatro della sua epoca, ma al tempo stesso lo stravolse perché vi inserì anche la sua teoria delle maschere e della parti, cerca infatti di mettere a nudo i personaggi, di dimostrare che ogni uomo recita. Lo fece in particolare in Maschere a nudo. Significativa è anche Così è se vi pare, dove un uomo è sposato con una donna e vi è un’anziana.

Quest’ultima si presenta come la madre della donna e quindi vuole entrare nella casa degli sposi, ma l’uomo non glielo consente perché ritiene che sua prima moglia fosse morta e che tale anziana fosse la madre della prima moglie, che però non era stata in grado di accettare la morte della figlia e che quindi si credeva madre della seconda moglie. L’anziana ribatteva dicendo che in realtà sua moglie era stata ricoverata per un periodo e quando tornò il marito non fu più in grado di riconoscerla. Non si riesce quindi a comprendere quale sia la verità, gli altri personaggi chiesero così spiegazioni alla moglie la quale disse che per me io sono colei che mi si crede, da quindi ragione ad entrambi e quindi non può esserci verità se lei è ciò che gli altri credono che sia. Si può quindi parlare di relativismo gnoseologico. Significativo sotto questo punto di vista è anche il titolo, che di fatto è un ossimoro e che introduce la soggettività.