Ominide 416 punti

Il sonetto di Cavalcanti rappresenta la donna amata che cammina per strada. Ci sono tante tematiche all’interno, ovvero le caratteristiche della donna stilnovista, in ogni strofa c’è una delle caratteristiche che poi ricorrono in molte altre poesie, anche in quelle di Dante Alighieri.
Prima strofa: sembra la descrizione della donna: chi è la donna che arriva, ogni uomo ammira, la quale fa tremare l’aria di luminosità (primo elemento che la riconduce alla donna angelo), e con sé porta l’Amore. L’uomo di fronte alla donna amata non riesce più a parlare: di fronte a questa donna nessun uomo riesce a parlare, ma solo a sospirare.
Seconda strofa: esprime una delle prime tematiche, quella dell’ineffabilità, ovvero che non può esprimere le emozioni con le parole. Questa caratteristica si ritrova in Dante sia nella sua fase stilnovista sia durante la divina commedia, in particolare in Paradiso (non posso spiegare a parole ciò che ho visto). Dante nella divina commedia inventa circa 99 parole, secondo Benigni: oddio cosa sembra quando guarda, gira gli occhi (elemento ricorrente nella descrizione della donna), lo dica Amore perché io invece non lo so raccontare (deve parlare l’amore al suo posto perché non sa raccontare ciò che ha visto). Poi c’è l’umiltà (le donne sono tanto perfette quanto angeli ma sono anche umili).

Terza strofa (terzina): riprende l’ineffabilità, dicendo che non si potrebbe raccontare la sua bellezza, che a lei si inchina ogni virtù gentile, e la sua bellezza la mostra simile ad una dea. Ciò serve per rendere accettabile l’amore cortese, al di fuori del matrimonio, poiché ella avvicina a dio in quanto angelo.
Ultima strofa : cosa accade nell’uomo? come si eleva verso dio?: non è mai stata così alta la mente nostra, la mente dell’uomo si eleva davanti alla donna angelo, e mai si posa in noi tanta salute. Non è mai stato così salvo come di fronte ad ella: la donna angelo è fonte di elevazione e di salvezza.

Hai bisogno di aiuto in Autori e opere?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email