Leopardi - Canti


"Canti" è il titolo della raccolta delle poesie scritte da Leopardi.
La terza e definitiva edizione (1845) comprende 41 testi (34 poesie, 2 testi brevi, 5 frammenti), disposti secondo criteri metrico-stilistici, tematici e cronologici.

Possiamo suddividere i canti, e la stessa produzione dell’autore, in cinque sezioni:

1) Le canzoni: è la prima fase della produzione e tratta di temi eroici, della natura e sul senso della vita; comprende le prime 9 poesie (All’Italia, Sopra il monumento di Dante che si preparava in Firenze, Ad Angelo Mai, Nelle nozze della sorella Paolina, A un vincitore nel Pallone, Bruto minore, Alla primavera, Inno ai Patriarchi, Ultimo canto di Saffo).

Intermezzo: Il primo amore (rievoca le sensazioni dell’io in occasione del primo amore) e Il passero solitario (tratta la solitudine e il rimpianto della giovinezza).

2) I piccoli idilli: costituiscono l’espressione delle sue emozioni (l’Infinito, La sera del dì di festa, Alla luna, Il sogno, La vita solitaria).

Intermezzo: quattro poesie disposte cronologicamente (Consalvo, Alla sua donna, Al conte Carlo Pepoli, Il risorgimento).

3) I grandi idilli (o canti pisano-recanatesi): costituiscono l’espressione delle sue emozioni derivata dall’osservazione di un fatto cui consegue una riflessione filosofica e trattano la sofferenza universale e l’opposizione fanciullezza\età adulta (A Silvia, Le ricordanze, Canto notturno di un pastore errante dell’Asia, La quiete dopo la tempesta, Il sabato del villaggio).

4) Il ciclo di Aspasia: scritto per sottolineare la caduta dell’ultima illusione, l’amore, si rifà al mito di Aspasia, prostituta amata da Pericle, con cui si identifica Fanny, giudicata negativamente per il suo amore non ricambiato (Il pensiero dominante, Amore e morte, A se stesso, Aspasia).

5) I canti napoletani: includono le due canzoni "sepolcrali", la Palinodia a Gino Capponi (una ritrattazione del pessimismo con una parodica adesione all’ottimismo), La ginestra e Il tramonto della Luna.

L’appendice: presente solo nell’edizione finale, comprende due brevi testi (Imitazione, Scherzo) e da cinque frammenti.

Hai bisogno di aiuto in Giacomo Leopardi?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
Registrati via email