Ominide 14 punti

Sono una creatura è una poesia di Giuseppe Ungaretti, tratta dalla raccolta Il porto sepolcro, scritta tra il 1915 e il 1916. La poesia è divisa in tre strofe che sono poste climax decrescente: la prima è composta da otto versi, la seconda da tre versi di tre/quattro parole e l’ultima da versi composti da due/una parole. Non sono presenti delle rime. Il titolo fa emergere la moltitudine di uomini esistenti di cui Ungaretti è solo una delle tante creature. Il testo si basa su una similitudine tra una pietra del San Michele e il pianto del poeta, e a questi vengono attribuiti degli aggettivi quali freddo, duro, prosciugato, refrattario, disanimata.
Nella prima strofa dunque si inizia a parlare di questa pietra e delle sue qualità descritte sopra, collegate dall’anafora del così che ne accentua inoltre l’enumerazione e accentua anche l’aggettivo stesso. Gli ultimi due versi di questa strofa, inoltre, presentano l’avverbio totalmente come accompagnatore dell’aggettivo disanimata, i quali sono inoltre separati da un enjambement che aumenta lo spazio bianco e ne rallenta il ritmo per dare il tempo di ragionarsi sopra.

I suoni di questa strofa sono vibranti e duri per esprimere sofferenza.
La prima e la seconda strofa sono collegate dall’anafora del come questa pietra che permette di riportare gli aggettivi della prima strofa anche al pianto. Il pianto inoltre è un pianto che non si vede, prosciugato per aver visto troppe morti.
L’ultima strofa invece si stacca dalle altre e Ungaretti ne fa un messaggio per tutta l’umanità: la morte è una pena e questa pena va espiata durante la vita. Questi versi sono inoltre potenziati dal forte enjambement che li collega.
La poesia dunque contiene il pessimismo e il dolore di Ungaretti, che non riesce ancor ad accettare gli orrori che ha visto durante la Prima Guerra Mondiale nel quale lui ha combattuto.

Hai bisogno di aiuto in Giuseppe Ungaretti?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email
Consigliato per te
Come fare una tesina: esempio di tesina di Maturità