Ominide 1407 punti

Simbolismo in Pascoli


Il simbolismo è un tratto fondamentale della poesia di Pascoli; le sue poesie, infatti, all’apparenza semplici, nascondono significati simbolici profondi e suggestivi. Ad esempio:
- nella poesia “Lavandare”, il campo mezzo arato rappresenta la desolazione di ciò che è incompleto;
- nella poesia “Temporale”, il temporale non è solo un fenomeno naturale ma diventa il simbolo di un male metafisico che sta per investire l’uomo, mentre il casolare indica la debole presenza umana in questo buio metafisico;
- nella poesia “Nebbia”, la nebbia indica quell’incapacità conoscitiva in cui l’uomo resta imprigionato durante la sua vita;
- nella poesia “Il lampo”, il lampo diventa il simbolo di un’epifania, ovvero di un improvvisa capacità di vedere le cose per come sono davvero (il lampo, infatti, illumina per un attimo il cielo, squarciando le tenebre e dando la possibilità di vedere per pochi istanti);
-nella poesia “X Agosto”, la notte del dieci Agosto non è solo la notte in cui cadono le stelle, ma è la notte in cui più di tutte le altre notti, si denuncia la presenza di un male metafisico che attanaglia la Terra, e la rondine non è solo un uccello abbattuto ma diventa una vera e propria figura cristologica (come il padre dell’autore), cioè l’immagine di un Cristo che muore sulla Terra poiché gli uomini non sono in grado di accogliere il bene;
- nella poesia “Il Gelsomino notturno”, il gelsomino diventa il simbolo di una vita al chiuso, quindi di quel nido familiare che costituisce il tema fondamentale della poetica pascoliana;
-nella poesia “Digitale purpurea”, la digitale purpurea rappresenta tutto ciò che è peccaminoso, tutto ciò che deve essere evitato.
Da ciò deriva la complessità di Pascoli, che non è affatto “il poeta delle piccole cose”, come lo ha considerato per molto tempo la scuola italiana, ma è un poeta estremamente complicato che ha saputo esprimere la nevrosi dell’uomo contemporaneo, così come lo ha descritto la critica letteraria moderna.
Hai bisogno di aiuto in Giovanni Pascoli?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Registrati via email