Genius 42173 punti

Arrosto di vitello della vendemmia


Ingredienti (per 4 persone)


1,5 kg di noce di vitello
2 coste di sedano
2 carote
1 cipolla
3 spicchi di aglio
1 mazzetto aromatico (salvia, rosmarino, timo...)
1 cucchiaio di bacche di ginepro
400 g di uva nera
400 g di uva bianca
1 bicchiere di vino bianco
1 noce di burro
1 cucchiaio di fecola
cipolline borettane
olio extravergine di oliva
sale e pepe

Preparazione


1.
Con la punta di uno spelucchino fate dei piccoli fori sulla noce di vitello; inserite a intervalli regolari gli spicchi di aglio e cospargete la superficie con un trito di erbe aromatiche e un pizzico di sale e di pepe. Legate la carne e disponetela in una teglia; aggiungete gli odori, mondati e tagliati, un filo di olio, il burro, il vino e le bacche di ginepro, schiacciate. Coprite con un foglio di alluminio e infornate a 200 °C per circa 40 minuti.
2. Trascorso questo tempo, scoprite la carne, aggiungete gli acini di uva, tagliati a metà, e fate cuocere bagnando frequentemente con il liquido di cottura. Dopo circa un'ora, verificate la cottura e, se cotta, prelevate la noce di vitello e tenetela da parte. Frullate il fondo, versatelo in padella, aggiungete la fecola, sciolta in un goccio di acqua fredda, e fate addensare.
3. Tagliate l'arrosto a fette e mettetelo nei piatti da portata. Nappate con il fondo di cottura, guarnite con qualche acino di uva e servite, accompagnando con le cipolline borettane.
Hai bisogno di aiuto in Cucina?
Trova il tuo insegnante su Skuola.net | Ripetizioni
Potrebbe Interessarti
×
Registrati via email