Storia dell Italia dal 1943 al 1945: la rinascita dei partiti

L’appunto è il riassunto del capitolo 1 del libro di Ginsborg, Storia d'Italia dal dopoguerra a oggi.
Tra il 1942-43, si ricostituiscono in Italia i partiti antifascisti. Nasce la Democrazia Cristiana (DC), fra le cui fila opera Alcide De Gasperi.
Il Partito Comunista (PC) è stato duramente colpito dalla repressione fascista, ma è l’unico che tenta di conservare un’organizzazione clandestina durante il periodo del Fascismo.
Il Partito d’Azione ha un grande ruolo nella resistenza, ma non ha successo nelle elezioni del 1946 e si scioglie.
Il Partito Liberale riprende le tradizioni liberali dell’Italia pre-fascista. L’esponente più importante è Benedetto Croce.
Tutti questi partiti, l’8 settembre del 1943 costituiscono a Roma il Comitato di Liberazione Nazionale (CLN), che guida politicamente la Resistenza.

  • Esame di Storia contemporanea docente Prof. F. Piva
  • Università: Tor Vergata - Uniroma2
  • CdL: Corso di laurea magistrale in filologia letterature e storia dell'antichità
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher pianeti2002 di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Storia contemporanea e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Piva Francesco.

Altri contenuti per Storia contemporanea

Altri contenuti per Filologia letterature e storia dell'antichità

Trova ripetizioni online e lezioni private