Paleoslavo o antico slavo ecclesiastico o slavone

Questo appunto si riferisce al corso di Filologia slava tenuto dalla professoressa Nicoletta Marcialis. Il paleoslavo o antico slavo ecclesiastico, anche chiamato slavone, presenta i tratti fonetici delle parlate locali, morfologia ricostruita dui codici del X-XI secolo, tratti sintattici e lessicali ripresi dal greco. Si tratta di una lingua scritta, formale, che non rispecchia una parlata, ma che veniva compresa da tutti i parlanti lingue slave, dato che le differenze tra le lingue slave antiche erano minime, tali da non inficiare la comprensione tra i parlanti. In questa lingua si continuò a scrivere in Russia fino al '700.

  • Esame di Filologia slava docente Prof. N. Marcialis
  • Università: Tor Vergata - Uniroma2
  • CdL: Corso di laurea in lingue e letterature moderne
  • SSD:
I contenuti di questa pagina costituiscono rielaborazioni personali del Publisher Atreyu di informazioni apprese con la frequenza delle lezioni di Filologia slava e studio autonomo di eventuali libri di riferimento in preparazione dell'esame finale o della tesi. Non devono intendersi come materiale ufficiale dell'università Tor Vergata - Uniroma2 o del prof Marcialis Nicoletta.

Altri contenuti per Filologia slava

 
2.99 €
 
2.99 €
 

Paleoslavo


· Tor Vergata - Uniroma2
2.99 €

Altri contenuti per Lingue e letterature moderne

Trova ripetizioni online e lezioni private