Cosa mangiare a New York: 10 piatti da provare!

Redazione
Di Redazione

Pensate che New York sia la città del cibo spazzatura? Beh, non avete tutti i torti. Ma forse è proprio questa la sua peculiarità culinaria: ecco i 10 cibi cult da mangiare a NYC!

"new york"
D’accordo, parlare di cucina in America è come parlare di bidet in Francia. Non esiste una vera e propria tradizione culinaria a New York, regno dello Junk Food (ovvero cibo da millemila calorie a boccone). Tuttavia, forse è proprio questo il suo lato esclusivo: per il tempo di una vacanza potrete mangiare schifezze e spacciarle per “cucina tipica newyorkese”. A rientrare nei jeans, ci penserete a ritorno! Inoltre a New York troverete qualunque tipo di ristorante: dal sushi giapponese, all’italiano, fino alla nouvelle cuisine francese. Ma quale è veramente New York Style? Leggete la guida e scoprite i 10 cibi da mangiare assolutamente durante la vostra prossima vacanza a New York (e se siete temerari, testate anche l'idea degli appuntamenti veloci in metropolitana nata nella grande mela).

Hamburger


New York City è la patria dell’hamburger in qualunque forma: il “panino tondo” è il re dello street food, insieme all’hot-dog (vedi sotto). Sicuramente non indicato nelle diete dimagranti ma, se si ha l’accortezza di non imbottirlo con qualsiasi tipo di aggiunta, si può ottenere un buon compromesso. Inoltre, se si evita il McDonald’s, la qualità della carne “da hamburger” è di qualità accettabile.


Hot-Dog


Altro celebre cibo “da strada” newyorkese esportato in ogni parte del mondo, l’hot-dog è venduto in ogni angolo della città, nei famosi baracchini (per intenderci, quelli che qui trovate all’uscita della discoteca). Non è dato sapere cosa ci sia dentro l’involucro del salsicciotto, ma è lecito pensare che sia carne. Limitatene il consumo, tranne che a New York.

Bagel


Di tradizione ebraica, sono stati introdotti in America durante l’immigrazione polacca e sono diventati da subito molto popolari. Rappresentano uno spuntino veloce, economico e meno impegnativo rispetto a hot-dog. I bagel sono panini croccanti a forma di ciambella, ottenuti bollendo in acqua e poi cuocendo al forno una particolare pasta lievitata. Solitamente i bagel si mangiano farciti: il più diffuso è quello con cream cheese e salmone.

Knish


Anche il knish è di tradizione ebraica, ma un po’ meno popolare rispetto agli junk foods sopra citati. E’ molto sostanzioso, ma anche piuttosto semplice nella sua preparazione. Ne esistono più varianti, ma quello originale è semplicemente un fagottino di pasta sfoglia cotto al forno ripieno di patate schiacciate o porridge di grano saraceno (kasha) ed eventualmente insaporito con altri ingredienti quali ad esempio crauti o cipolle.

Bistecca


La bistecca non fa parte dei cibi “da strada” newyorkesi, anzi è un piatto piuttosto caro. Tuttavia merita una menzione nella classifica dei primi 10 piatti tipici di New York. Ci sono infatti numerose steack house in cui potrete assaporare una buonissima bistecca.

Eggs Benedict


Se andate in America, e in particolare a New York, non potete saltare uno dei pasti più famosi d’oltreoceano: il brunch. Si tratta, come suggerisce la parola stessa, di uno spuntino a metà tra la colazione (breackfast) e il pranzo (lunch) e il suo must è l’eggs benedict, più comunemente chiamato uovo alla benedict. Si tratta di due uova in camicia servite su due metà tostate di un english muffin (da non confondere con i muffin, grosso modo ricorda il nostro pane in cassetta), condito con fette di lonza di suino, il tutto copiosamente irrorato da salsa olandese, ossia una maionese fatta usando il burro al posto dell’olio.

Pastrami on rye


Altro piatto iconico newyorkese, il pastrami on rye è apparso a New York per la prima volta nel 1887, portato dagli immigrati ebrei del centro Europa. Il pastrami è sostanzialmente un grosso sandwich di manzo con mostarda, e per prepararlo la carne viene curata con erbe per oltre un mese, pressata, affumicata e cotta al vapore: fidatevi, vale la pena di provarlo!

Pizza


Fermi tutti e abbassate le armi! Sappiamo bene che la pizza è un piatto italiano e conosciamo anche tutti i luoghi comuni per cui la pizza va mangiata solo in Italia, perché all’estero ne fanno solo mere imitazioni. Tutto vero, ma come non provare, almeno una volta nella vita, la pizza all’ananas? A New York la troverete sicuramente.

Cupcake


Passiamo ora ai dessert. Diventati famosi anche nel nostro Paese, i cupcake altro non sono che l’incontro amoroso tra un muffin e la crema di burro: da decorare con stelline rosa, preferibilmente.

New York Cheesecake


La New York Cheesecake è un must nella lista dei dessert di ogni ristorante che si rispetta nella grande mela, e con buone ragioni, vista la sua bontà. Pare sia stata inventata in città nel 1929, e da allora la sua fama non ha conosciuto freni. Prepararla a casa è abbastanza semplice, tuttavia il tipo di crema e di formaggio usati a New York sono difficilmente reperibili in Italia, e la differenza si sente!

Potrebbe Interessarti
×
Skuola | TV
#Piudiprima: i giovani chiedono, la ministra Bonetti risponde – Skuola.net ft. Angelica Massera

La Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia, ‘interrogata’ da Skuola.net e da Angelica Massera, spiega cosa sta facendo la politica per rispondere ai bisogni dei giovani in ambito di Pari Opportunità

10 luglio 2020 ore 10:00

Segui la diretta